Cronaca

Lavori sui beccatelli della Rocca di Dozza, torre maggiore chiusa per tre mesi

Lavori sui beccatelli della Rocca di Dozza, torre maggiore chiusa per tre mesi

Non partiranno oltre il 15 settembre i lavori di risanamento delle strutture in arenaria che sostengono la parte sommitale e sporgente della torre. L’intervento sui beccatelli, che si aggira intorno ai 120 mila euro, è stato possibile grazie ad un impegno economico del Comune integrato con un finanziamento statale destinato ad opere pubbliche che richiedono azioni di messa in sicurezza o di efficientamento energetico. «Prosegue in questo modo la volontà dell’amministrazione di mantenere e valorizzare il patrimonio storico del Comune – afferma l’assessore ai lavori pubblici Sandra Esposito -. Oggi più che mai la valorizzazione del patrimonio assume un’importanza strategica. I beccatelli oltre ad avere una funzione di sostegno, hanno anche una funzione decorativa e la loro conservazione permette di mantenere integra la bellezza della Rocca sforzesca, gioiello del territorio comunale».

L’intervento, che dovrebbe concludersi in 90 giorni, precluderà per circa tre mesi l’accesso alla torre maggiore. La Rocca invece resta aperta e visitabile con i nuovi orari. Dal martedì al sabato dalle 10 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30, mentre la domenica e i festivi con orario continuato dalle 10 alle 19. Aperture straordinarie per i gruppi su prenotazione (tel. 0542-678240, email rocca@comune.dozza.bo.it). (r.cr.)

Nella foto: la Rocca di Dozza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast