Economia

Cefla, la protesta dei lavoratori della divisione Shopfitting arriva all'autodromo

Cefla, la protesta dei lavoratori della divisione Shopfitting arriva all'autodromo

Dopo lo sciopero spontaneo di venerdì scorso, oggi, in occasione del Gran Premio dell’Emilia Romagna, parte dei lavoratori della divisione Shopfitting di Cefla hanno deciso di riunirsi, striscioni alla mano, nell’area Lungofiume a Imola per rendere pubblica la propria situazione e per chiedere alla cooperativa imolese garanzie e tutele all’atto della cessione del ramo d’azienda alla multinazionale svedese Itab.

«Chiediamo tutela occupazionale per le 158 persone che passeranno a Itab – spiegano -. Se nella nuova azienda le cose dovessero andare male, chiediamo di ritornare in Cefla». Il tavolo di confronto tra Cefla e sindacati proseguirà domani mattina e mercoledì pomeriggio.

Alla manifestazione ha preso parte anche una rappresentanza dei lavoratori della società TimeLog, che, attraverso Arcese, fornisce a Cefla il personale per la gestione del magazzino della divisione Shopfitting e il cui contratto scade a fine dicembre. «Abbiamo chiesto a Cefla di partecipare a un incontro a tre, con Arcese e TimeLog. Abbiamo proposto tre date diverse, ma al momento – concludono – non abbiamo avuto risposte». (lo.mi.) 

Un momento della manifestazione organizzata dai lavoratori della divisione Shopfitting di Cefla all”area Lungofiume a Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast