Cronaca

Organizza una festa nel ristorante, carabinieri gli chiudono il locale

Organizza una festa nel ristorante, carabinieri gli chiudono il locale

Proseguono i controlli dei carabinieri per limitare il diffondersi del virus su tutto il territorio metropolitano. Tra le sanzioni rilevate, oltre al mancato utilizzo della mascherina di protezione e agli spostamenti durante l’orario di coprifuoco, ieri sera i militari di Dozza hanno provveduto a chiudere un ristorante per cinque giorni, causa il mancato rispetto delle norme anti-Covid.

Il fatto è accaduto alle 20.30, quando un automobilista ha telefonato ai carabinieri, dicendo loro che, transitando davanti all”ingresso di un ristorante, chiuso e con la serranda abbassata, aveva intravisto una folla di persone ammassate davanti al bancone del salone. All”arrivo dei militari, una ventina di clienti che si trovavano all”interno per prepararsi a una serata danzante, si sono dileguati velocemente, mentre il gestore del locale, che era già stato identificato e multato il mese scorso per aver assunto irregolarmente dei cuochi e disporre di alimenti non a norma ovvero senza traccaibilità, è stato sanzionato di 400 euro e costretto a chiudere il locale per cinque giorni. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast