Cronaca

Fiocchi azzurri all’ospedale di Imola, sono due maschietti l’ultimo nato del 2020 e il primo del nuovo anno

Fiocchi azzurri all’ospedale di Imola, sono due maschietti l’ultimo nato del 2020 e il primo del nuovo anno

Come da tradizione, anche l’inizio del 2021 è salutato con la bella notizia dell’arrivo dei nuovi nati. 

Il primo vagito dell’anno è di Riccardo Cortesi, mordanese nato con parto naturale alle 8.06 di questa mattina, primogenito di Marika e Andrea. «Come un fuoco di artificio ti abbiamo sentito arrivare questa notte. Un ringraziamento speciale a tutto lo staff di Ostetricia dell”ospedale di Imola che ci ha fatto sentire a casa» hanno commentato i neo genitori.

L’ultimo nato del 2020, invece, è il piccolo Sergio Farina, venuto al mondo con parto naturale all’1.19 dell 31 dicembre da mamma Lilia e papà Marco. Ad attenderlo anche il fratellino Enzo. «Un parto ti riempe d’amore e ti comunica tante emozioni. L’anno è stato difficile ma lui ce lo ha fatto concludere con grandissimo amore» hanno detto i genitori felici.

In totale, quindi, sono stati 852 i nati nel 2020 all’Unità Operativa di Ostetricia e Ginecologia di Imola, diretta dal dottor Stefano Zucchini. Nello specifico, 423 femminucce e 429 maschietti.

Nella foto (concessa dall’Ausl di Imola): a sinistra Sergio Farina, l’ultimo nato del 2020 insieme alla mamma Lilia; a destra Riccardo Cortesi, primo nato del 2021 con i genitori Marika e Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast