Economia

Cefla realizzerà il nuovo data center di Cineca che ospiterà il supercalcolatore Leonardo

Cefla realizzerà il nuovo data center di Cineca che ospiterà il supercalcolatore Leonardo

L’imolese Cefla si è aggiudicata la gara, del valore di oltre 45 milioni di euro, per la progettazione e la realizzazione delle opere di adattamento dei capannoni dell’ex Manifattura tabacchi a Bologna, destinati a ospitare il nuovo data center del consorzio interuniversitario Cineca e in particolare il «supercalcolatore» europeo Leonardo. Cefla è capogruppo dell’associazione temporanea di imprese composta dal gruppo edile vicentino Icm Spa, che si occuperà delle strutture, e da un gruppo di progettisti con a capo Dba Pro Spa, che seguirà la progettazione esecutiva anche in corso d”opera.

Il «supercalcolatore» europeo Leonardo sarà in grado di sviluppare una potenza di calcolo fino a 250 milioni di miliardi di operazioni al secondo, con una capacità di archiviazione di oltre 100 petabyte (vale a dire oltre 104 milioni gigabyte). A regime farà parte della rete europea ad alte prestazioni Euro Hpc e avrà una potenza di calcolo dieci volte superiore all’attuale sistema Marconi 100, presente anch’esso in Cineca, che è fra i computer più potenti al mondo. (lo.mi.) 

Nella foto: il rendering del tecnopolo Cineca all’ex Manifattura tabacchi di Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast