Cronaca

Biblioteche imolesi, dal 26 aprile i lettori possono di nuovo accedere agli scaffali

Biblioteche imolesi, dal 26 aprile i lettori possono di nuovo accedere agli scaffali

Dopo aver riaperto le sale studio agli studenti, da lunedì 26 aprile  nelle biblioteche comunali imolesi i lettori potranno di nuovo accedere allo scaffale aperto per scegliere libri e dvd da prendere a prestito. All’interno della biblioteca potranno essere presenti al massimo 10 persone, 5 alla sezione per ragazzi Casa Piani, con tempi di permanenza di massimo 20 minuti. Anche nelle biblioteche decentrate, la capienza massima sarà definita in relazione alla specificità e alle caratteristiche dimensionale dei singoli spazi.

La riapertura coincide anche con l’anniversario dell’inaugurazione dei nuovi spazi al piano terra della Bim, che il 21 aprile 2001, dopo un complesso intervento di ristrutturazione, riapriva al pubblico. «Negli ultimi venti anni – sottolinea l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi – sono stati effettuati 1.738.111 prestiti, che corrispondono a una media annuale di  quasi 87 mila documenti. Questi numeri confermano definitivamente che Imola è una città che legge». (lo.mi.) 

Nella foto: la biblioteca comunale di Imola

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook