Cronaca

Imola torna nella rete «Città dei motori» per rilanciare il turismo motoristico

Imola torna nella rete «Città dei motori» per rilanciare il turismo motoristico

Imola è tornata a far parte di «Città dei motori», l’associazione che riunisce, sotto l’egida dell’Anci, i Comuni del Made in Italy motoristico. «La nostra Amministrazione ha scelto fin da subito – sottolinea il sindaco, Marco Panieri – di ritornare in gioco in Italia e nel mondo dal punto di vista dell’attrattività turistica, puntando sulla valorizzazione  in  primo  luogo  dell’autodromo,  di  proprietà  del  Comune,  sul  quale abbiamo fatto un forte investimento. Il passo successivo sarà entrare in una nuova connessione nazionale della promozione turistica, con  l’obiettivo  di  creare sinergie  tra  quello  motoristico  e  le  altre  forme  di  turismo».

L’adesione imolese arriva a pochi giorni dalla Conferenza nazionale del turismo motoristico, in programma il 20 maggio in streaming dalla sede Anci a Roma e dal Museo Ferrari di Maranello. (lo.mi.)

Nella foto (di Isolapress): un’immagine del Gran Premio del Made in Italy, svoltosi a Imola il 18 aprile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast