Cronaca

A Mordano inaugurato il centro giovanile Flood

A Mordano inaugurato il centro giovanile Flood

Taglio del nastro ieri, martedì 1° giugno, per il centro giovanile Flood (flusso in inglese) di Mordano, che ha trovato casa negli ex ambulatori dei medici di famiglia di via Roma 22, trasferiti a palazzo Pennazzi. Presenti alla cerimonia il sindaco di Mordano, Stefano Tassinari, la consigliera regionale, Francesca Marchetti, e l’assessore regionale Paolo Calvano. «Il centro è nato, come idea, dall’ascolto dei giovani del territorio durante la campagna elettorale – ricorda Elisa Conti, assessore alle Politiche sociali –. Sono stati inviati questionari ai ragazzi, per raccogliere le loro proposte (più di cento i riscontri ricevuti, nda), e sono stati organizzati incontri on line. sarà un luogo in cui crescere, integrarsi, fare laboratori, partecipare ad eventi culturali e sportivi. Accoglierà giovani dai 14 ai 30 anni, e sarà gestito con la collaborazione dei ragazzi dell’associazione Flood e della cooperativa Officina immaginata».

Approfondimenti su «sabato sera» del 3 giugno.

Nella foto: la cerimonia di inaugurazione del centro giovanile Flood

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast