Cronaca

Medaglia al merito civico di Bologna all’infermiere di Casalfiumanese Sergio Bonazzi

Medaglia al merito civico di Bologna all’infermiere di Casalfiumanese Sergio Bonazzi

Ne avevamo parlato un mese fa, ma ora è realtà. Ieri, giovedì 10 giugno, infatti, su richiesta del sindaco Virginio Merola, il Comune di Bologna ha attribuito la medaglia al merito civico intitolata all’ex primo cittadino Giorgio Guazzaloca a Sergio Bonazzi, l’infermiere di Casalfiumanese deceduto a causa del Covid il 28 novembre scorso. A ritirare il riconoscimento, conferito ogni anno alle persone che si sono distinte per il loro impegno a favore della comunità divenendo così un esempio virtuoso, sono stati la moglie Eleonora e il figlio Gianluca.

Bonazzi, per oltre trent’anni, ha lavorato nelle corsie della cardio-anestesia pediatrica del policlinico Sant”Orsola di Bologna e, anche per questo motivo, il 28 gennaio scorso la clinica ha intitolato all”infermiere il nuovo reparto di terapia intensiva. «Sergio è stato un grande infermiere del Policlinico di S. Orsola – ha scritto il sindaco Merola sulla sua pagina Facebook -. Un professionista serio, preparato, sempre pronto ad aiutare gli altri, in particolare le centinaia di giovani infermieri nel formarsi e affrontare la professione nel migliore dei modi». «Amato e stimato, sempre pronto ad aiutare gli altri, in particolare le centinaia di giovani infermieri nel formarsi e affrontare la professione nel migliore dei modi» si legge sui social del Comune di Bologna. (c.gam.)

Nella foto (di Giorgio Bianchi, dalla pagina Facebook del Comune di Bologna): la consegna della medaglia al figlio e la moglie di Sergio Bonazzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Agriturismi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast