Cronaca

Da oggi vietato accendere fuochi e bruciare sterpaglie, per i trasgressori sanzioni più severe

Da oggi vietato accendere fuochi e bruciare sterpaglie, per i trasgressori sanzioni più severe

Da oggi, 5 luglio, ed almeno fino alla mezzanotte del 18 luglio in tutta la regione sarà in vigore lo «stato di grave pericolosità» per il rischio di incendi boschivi. Provvedimento emanato dall’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile.

Divieto quindi di accendere fuochi o utilizzare strumenti che producano fiamme, scintille o braci, all’interno delle aree forestali. Vietato anche bruciare residui vegetali e sterpaglie. I trasgressori possono essere sanzionati con multe fino a 10 mila euro. Penalmente, invece, prevista la reclusione da 4 a 10 anni, se l’incendio è doloso, ma anche se colposo (involontario) si può essere condannati a risarcire i danni. (da.be.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast