Cultura e Spettacoli

Un «Punto zero» tra musica, mostre e laboratori. All’Osservanza anche coop. Bacchilega e Lo Spunk

Un «Punto zero» tra musica, mostre e laboratori. All’Osservanza anche coop. Bacchilega e Lo Spunk

E’ ai nastri di partenza Punto Zero, il festival culturale che animerà dal tardo pomeriggio con esposizioni, concerti, e laboratori il padiglione 7 e i cortili del complesso dell’Osservanza da domani, venerdì 9, a domenica 18 luglio, ideato da una rete di associazioni e cooperative che comprende Ar.Co Wood, Artigiamano Handmade lab, Avis Imola, Ceas Imola, Citysound, Comitato Bella Osservanza, Corso Bacchilega, Estro by Opera, Etico, Futurimola, Minipin, Officina immaginata, Oltre la siepe, Periferica, uAU, UroBoro e Vari.China. Eventi gratuiti realizzati con il sostegno del ConAmi. 

Tra i laboratori anche quello dello Spunk per i giornalisti…di domani. Martedì 13, alle ore 18, all’Osservanza con la direttrice Milena Monti alla conduzione del laboratorio, i partecipanti (dai 6 ai 13 anni) potranno cimentarsi nella realizzazione di una propria fanzine indipendente, un giornale fatto di carta, colori e fantasia che possa raccontare loro e il loro mondo. La partecipazione è libera e gratuita. Al termine ogni partecipante potrà portare a casa il proprio Spunk, pensato e realizzato. (r.c.)

Nella foto (Isolapress): gli assessori Spada e Gambi durante la presentazione dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast