Cronaca

Italia campione d’Europa, durante la festa in viale Dante danneggiati Monumento al Partigiano e chiosco

Italia campione d’Europa, durante la festa in viale Dante danneggiati Monumento al Partigiano e chiosco

Il post Italia-Inghilterra che ha consegnato agli azzurri l’Europeo, 53 volte dopo l’ultima volta, purtroppo non rimarrà nei ricordi per i cori, i tricolori svincolati ed il rumore dei clacson. A Imola in viale Dante, infatti, vandali hanno imbrattato il Monumento al Partigiano con i petardi rossi, oltre a distruggere la ghirlanda. L’Amministrazione comunale, che ne è proprietaria, ha provveduto in queste ore a sporgere denuncia contro ignoti. Nel frattempo sono state ripulite le parti del basamento sporcate, mentre a breve sarà riposizionata la corona d’alloro. Problemi anche al vicino «Il Chiosco» dove gruppi di scalmanati sono saliti sul tetto della costruzione procurando danni anche al tendone, alle sedie ed ai tavolini del dehors. Il proprietario ha sporto denuncia alla polizia.

«I danneggiamenti e gli imbrattamenti compiuti contro il monumento al Partigiano e il chiosco posto di fronte vanno oltre ad una sana esultanza per la storica vittoria della Nazionale Italiana agli Europei di calcio e vanno condannati in modo netto» commenta il sindaco Marco Panieri, che esprime «solidarietà all’Anpi Imola ed al proprietario del chiosco di viale Dante. Mi auguro che i responsabili dei questi gesti vengano quanto prima individuati e sanzionati in base a quanto previsto dalle leggi».

Su «sabato sera» del 15 luglio la lettera di Luca Paesani, titolare de «Il Chiosco» e del presidente di Anpi Imola, Gabrio Salieri

Nella foto: i danneggiamenti al Monumento al Partigiano di viale Dante

1 Comment

  • Peccato che non ci fossero li in prossimità telecamere da acquisire filmati.. come comunità proporrei ricompense a chi fornirà prove con tanto di colpevoli.. e le pene devono essere di carattere sociale..basate su aiuti magari alle associazioni colpite ..ai commercianti danneggiati, sostegno dalle famiglie sia monetizzando che affidandogli le riparazioni; sarebbe anche utile segnalarli in registri che segnano in qualche modo nel loro futuro tali episodi..l educazione civica va ripresa al 100%100…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast