Cronaca

Ruba oltre 300 kg di rame dalla ditta, arrestato operaio

Ruba oltre 300 kg di rame dalla ditta, arrestato operaio

Un 52enne operaio imolese è stato arrestato dai carabinieri per furto aggravato continuato. L’episodio è avvenuto a Imola.

Tutto è iniziato qualche giorno fa quando un’azienda specializzata nella produzione di conduttori per avvolgimenti di macchine elettriche, situata in via Lasie, ha informato i militari dopo aver subìto un furto. I carabinieri hanno così avviato le indagini per risalire ai responsabili e nel pomeriggio di ieri, mentre controllavano il perimetro esterno della ditta, hanno notato un operaio dirigersi faticosamente verso il parcheggio con in spalla un enorme zaino. L’uomo si è messo al volante di un’automobile ed è partito, ma dopo pochi metri è stato raggiunto dai carabinieri e sottoposto ad una perquisizione veicolare e domiciliare.

Durante le operazioni, i militari hanno ritrovato oltre 300 kg di matasse di rame, di cui 30 kg nascoste nello zaino, 18 kg occultate nella ruota di scorta del veicolo e le rimanenti accatastate nel garage della casa dell’uomo. L’operaio è stato così arrestato e, dopo l’udienza di convalida, rimesso in libertà e condannato a 5 mesi di reclusione. La pena però è stata sospesa.

Foto concessa dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast