Cultura e Spettacoli

«Imola in Musica» festeggia 25 anni, da oggi un centinaio tra concerti, spettacoli ed eventi

«Imola in Musica» festeggia 25 anni, da oggi un centinaio tra concerti, spettacoli ed eventi

È la 25a edizione di Imola in Musica quella che animerà la città da oggi, 29 agosto, al 5 settembre. Per queste nozze d’argento ci saranno oltre cento appuntamenti, dall’alba a notte fonda, tra generi, luoghi e proposte diverse nel palcoscenico della città. Il festival musicale organizzato dal Comune di Imola, traslocato da giugno a settembre, porterà a Imola personaggi come il maestro Riccardo Muti, che mercoledì 1° settembre dirigerà l’orchestra giovanile Cherubini al teatro Ebe Stignani per un evento inserito nel programma dell’Accademia pianistica, al fianco di Daniele Silvestri (in concerto sabato 4 in piazza Matteotti).

Fra le star più attese c’è anche il vescovo di Imola, Giovanni Mosciatti, che si esibirà insieme alla sua band giovanile domenica 5 settembre alle ore 21 presso palazzo Monsignani. La giornata conclusiva del festival vedrà anche i sanremesi Extraliscio e il gran finale con il concorso musicale Gocce di musica per la solidarietà, organizzato dall’Avis e da sabato sera tra i gruppi giovanili del territorio che dopo le tre semifinali itineranti decreterà il vincitore.

Musica e luoghi della città che tornano a vivere dopo la pandemia e non solo. È il caso di Ca’ Vaina, il centro giovanile del parcheggio della Bocciofila che riapre ufficialmente i battenti proprio oggi, domenica 29 agosto. (r.c.)

Tutti gli appuntamenti di «Imola in Musica» su «sabato sera» del 26 agosto e su AppU.

Nella foto: Riccardo Muti, Daniele Silvestri ed il vescovo di Imola monsignor Mosciatti 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast