Cronaca

Domani il «Montecatone Open Day», la storia dell’argento paralimpico Stefano Travisani

Domani il «Montecatone Open Day», la storia dell’argento paralimpico Stefano Travisani

Sport, magia e solidarietà sono gli ingredienti del «Montecatone Open day», in programma sabato 18 settembre ed organizzato dalla Fondazione Montecatone Onlus e dallo stesso istituto nel parco dell’ospedale.

Chi è molto legato all’istituto imolese è Stefano Travisani, il cittadino onorario di Dozza ed argento nel tiro con l’arco alle recenti Paralimpaidi di Tokyo. «Montecatone è stata un’esperienza unica che mi ha fatto crescere – ha raccontato il 36enne milanese -. Vedevo molte persone abbattute, ma lì ho trovato il modo di guardare al futuro in modo diverso grazie allo sport. È stato fondamentale l’incontro con la Nazionale di paraciclismo ed Alex Zanardi, perché mi sentivo uno sportivo come loro. “Loro sono atleti, sono in Nazionale, girano il mondo e vanno alle Paralimpiadi, posso farcela anche io” ho pensato». (f.a.l.)

L’intervista su «sabato sera» del 16 settembre.

Nella foto: Stefano Travisani a Tokyo nella gara di tiro con l’arco misto insieme ad Elisabetta Mijno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast