Cronaca

Coronavirus, screening con test salivari, a Imola “scuola sentinella” è la primaria Bizzi

Coronavirus, screening con test salivari, a Imola “scuola sentinella” è la primaria Bizzi

Gli screening con i test salivari nelle “scuole sentinella” prendono il via lunedì 27 settembre. Si tratta della campagna nazionale per monitorare su base volontaria, attraverso la raccolta e l’esame di campioni molecolari salivari, la diffusione del virus in ambito scolastico. In Emilia Romagna si parte da Reggio Emilia e Forlì, poi nei giorni successivi si procederà con gli altri territori.

Le scuole sono state selezionate in accordo tra Aziende sanitarie e gli Uffici scolastici. Per quanto riguarda l’Ausl di Imola e i suoi dieci comuni, è stata identificata la primaria «Bizzi» di via Vivaldi a Imola, Istituto comprensivo 7. 

Nella fase d’avvio, tra scuole primarie e secondarie di primo grado, in regione il campione di studenti che sono coinvolti al momento dai test è di circa 7.000 e potrà essere modificato sula base dell’andamento epidemiologico. 

La nota della Regione precisa che, come prevedono le indicazioni ministeriali, gli aspetti organizzativi su frequenza dei test, strumenti di raccolta del campione di saliva, relative istruzioni e modalità di consegna del campione vengono definiti scuola per scuola e comunicati alle famiglie che accetteranno di partecipare al monitoraggio con una specifica informativa. 

Alcune Aziende sanitarie, a partire da quella di Reggio che con Forlì fa da apripista, hanno organizzato incontri con le famiglie per illustrare il piano di monitoraggio e la modalità di esecuzione del tampone anche attraverso video dimostrativi. (r.cr.)

Foto d”archivio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast