Cronaca

Attacco alla Cgil, solidarietà dalle istituzioni e dal mondo politico, la dichiarazione di Mirella Collina

Attacco alla Cgil, solidarietà dalle istituzioni e dal mondo politico, la dichiarazione di Mirella Collina

Anche il sindaco di Imola Marco Panieri, assieme a una delegazione di sindaci del Circondario imolese, la consigliera regionale Francesca Marchetti e il direttore generale dell’Ausl di Imola questa mattina hanno voluto essere presenti al presidio organizzato in contemporanea in tutta Italia dalla Cgil, in risposta all’attacco neofascista contro la sede nazionale a Roma. 

«Quello che è accaduto è di una gravità inaudita» afferma Mirella Collina, segretaria generale della Camera del Lavoro di Imola, di rientro da Roma, dove ha partecipato all’assemblea generale convocata d’urgenza. «Non ci facciamo intimidire – sottolinea -, anzi, continueremo con determinazione e impegno a difendere i valori in cui crediamo. Non possiamo accettare che queste organizzazioni neofasciste siano libere di mettere in atto attacchi squadristi come quello di ieri e chiediamo che siano sciolte immediatamente. Ringraziamo tutte le persone, le istituzioni, le associazioni, i partiti che ci hanno manifestato la loro solidarietà e crediamo che occorra essere uniti per rispondere a quanto è accaduto per riaffermare i valori della Costituzione». 

Per sabato 16 ottobre Cgil, Cisl e Uil hanno indetto una manifestazione nazionale a Roma, a cui sono invitate tutte le forze democratiche. (lo.mi.) 

Nella foto: la delegazione imolese della Cgil di Imola questa mattina a Roma

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast