Cronaca

A Catania la «valvolina» dell’inventore imolese Pier Luigi Ighina per fermare l’uragano

A Catania la «valvolina» dell’inventore imolese Pier Luigi Ighina per fermare l’uragano

Dopo i disastrosi avvenimenti meteo di Catania del 26 ottobre scorso, proveranno a dissolvere le nubi dell”uragano anche con un’invenzione di Pier Luigi Ighina. Si tratta di una «valvolina», un”apparecchiatura realizzata da Cambioilmondo (gruppo Amici di Ighina), che si occupa di mettere in pratica alcune teorie del curioso inventore imolese scomparso nel 2004.

L”apparecchiatura è stata installata nel territorio di Santa Venerina, zona duramente colpita dal nubifragio. “Lo strumento – come riportato dalla pagina Facebook buonenotizietg – dovrebbe dissolvere, almeno parzialmente, un fronte nuvoloso, equilibrando lo scambio magnetico fra sole e Terra”.

L’esperimento è iniziato ieri mattina e proseguirà nei prossimi giorni. Chissà se riuscirà davvero ad allontanare le nubi di Apollo. (r.cr.)

Nella foto: la «valvolina» 

1 Comment

  • Il governo ha stanziato 800 milioni per la Sicilia per la difesa del suolo, la regione sicilia ha fatto progetti solo per 18 mln. ecco perché l’uragano fa danni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

scuola

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast