Sport

«Le Strade dei Mondiali», da oggi il percorso iridato Imola 2020 è un circuito permanente per cicloturisti

«Le Strade dei Mondiali», da oggi il percorso iridato Imola 2020 è un circuito permanente per cicloturisti

Da oggi il percorso dei Campionati del Mondo di ciclismo Imola 2020 è ufficialmente un circuito permanente dedicato ai cicloturisti. Con la posa della cartellonistica fissa dedicata è terminato infatti l”iter di segnalazione del percorso di gara che ha dato la possibilità a territori e panorami emiliano-romagnoli di affascinare il mondo intero. Un progetto di valorizzazione portato avanti operativamente da ExtraGiro e che coinvolge Con.Ami e Città metropolitana di Bologna, in collaborazione con Comune di Imola e Comune di Riolo Terme, con risorse da un cofinanziamento del Con.Ami e della Destinazione Turistica ora Territorio Turistico Bologna-Modena, nell’ambito del Programma di promo-commercializzazione 2021, finanziato anche dalla Regione Emilia Romagna.

Oggi il percorso che tocca Imola e Riolo Terme, comprese le salite di Mazzolano e Galisterna, è interamente accompagnato da segnaletica fissa verticale denominata «Le Strade dei Mondiali». Chilometro dopo chilometro è indicata la direzione da seguire, la pendenza della strada e la distanza dal traguardo che, a settembre 2020, ha consegnato la maglia iridata al francese Julian Alaphilippe e all’olandese Anna van der Breggen. (r.s.)

Foto concessa dalla Città metropolitana di Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook