Cronaca

Siccità, anticipata la possibilità di prelevare acqua per aziende e Consorzi

Siccità, anticipata la possibilità di prelevare acqua per aziende e Consorzi

La Regione Emilia-Romagna ha anticipato al mese di aprile l’applicazione del cosiddetto Deflusso minimo vitale estivo, la quantità minima di acqua che contribuisce a garantire la salvaguardia delle caratteristiche fisiche e chimico-fisiche dei corsi d’acqua e dei fiumi. Questo consentirà ai Consorzi di bonifica e alle aziende agricole -titolari di concessioni- di prelevare e accumulare più acqua in caso di precipitazioni.
«La decisione è stata assunta considerando le scarse precipitazioni, che hanno causato ridotti regimi idrologici – commenta Irene Priolo, assessore all”Ambiente della Regione Emilia-Romagna -. L’obiettivo è permette la costituzione di scorte idriche, da utilizzare quando aumenteranno le necessità di irrigazione delle colture. Il tutto senza compromettere naturalmente la qualità ambientale degli ecosistemi».

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook