Economia

Bando «Coopstartup change makers», 50 mila euro per supportare le start-up cooperative anche del territorio imolese

Bando «Coopstartup change makers», 50 mila euro per supportare le start-up cooperative anche del territorio imolese

Legacoop Bologna, Legacoop Imola e Coopfond lanciano il bando Coopstartup Change Makers, un’iniziativa che ha l’obiettivo di accompagnare nascita e  sviluppo di start-up cooperative, capaci di promuovere un cambiamento in ambito economico, sociale, ambientale e culturale e generare un impatto positivo per le persone, le comunità e il pianeta.

Uno dei cinque contributi di 10 mila euro sarà riservato a una start-up cooperativa che avrà sede in uno dei comuni del circondario imolese.Il bando si rivolge a gruppi di almeno tre persone che intendano costituire un’impresa cooperativa con sede legale e operativa in uno dei comuni della città metropolitana di Bologna.

La partecipazione al bando è estesa anche a neocooperative, della medesima area territoriale, costituitesi dal 1° gennaio 2021. Saranno favoriti, con punteggio premiante, i gruppi e le neocooperative composti in maggioranza da persone di età inferiore ai 40 anni. «Riteniamo – sottolinea Raffaele Mazzanti, presidente di Legacoop Imola – che la cooperazione debba valorizzare i giovani, i loro talenti e le loro idee creando contestualmente opportunità di crescita e sviluppo sostenibile». Le candidature dei gruppi e delle neocooperative dovranno essere presentate online entro il 20 settembre 2022, sulla piattaforma www.coopstartup.it/changemakers. (lo.mi.) 

Nella foto: il presidente di Legacoop Imola, Raffaele Mazzanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook