Cronaca

Avviati i lavori per la messa in sicurezza del torrente Sillaro a Molino nuovo

Avviati i lavori per la messa in sicurezza del torrente Sillaro a Molino nuovo

Sono partiti i lavori per mettere in sicurezza il torrente Sillaro in località Molino nuovo, nel comune di Castel San Pietro. Il nuovo cantiere, finanziato dalla Regione con 100.000 euro, permetterà di realizzare il consolidamento di tre soglie e la costruzione di due nuove scogliere a protezione dell’abitato lungo la provinciale 21 “Val Sillaro”.
«Durante le piene, infatti, nella prima soglia l’acqua non defluiva più completamente nella sede naturale mettendo a rischio la funzionalità dell’opera idraulica, mentre lo smottamento delle sponde a monte della seconda avrebbe potuto causare danni all’area abitata – spiega viale Aldo Moro -. L’Agenzia regionale per la sicurezza territoriale e la protezione civile ha quindi progettato gli interventi necessari tenendo presente che i lavori ricadono in zone di interesse paesaggistico. Si sono perciò previste opere a basso impatto, in armonia con l’assetto idrogeologico, paesaggistico, naturalistico e geomorfologico dei territori interessati».

«L”avvio dei lavori è un”ottima notizia – commenta Fausto Tinti, primi cittadino –. Tra l”altro, nei mesi scorsi la Giunta comunale aveva anche approvato il progetto definitivo per la ricostruzione del ponte sul torrente Sillaro, proprio in località Molino nuovo. Il ponte, a servizio della strada comunale via del Molino, era stato demolito poiché ormai compromesso da dissesti strutturali estesi ed irreversibili. Ora siamo pronti a valorizzare ancora di più il nostro bellissimo territorio». (r.cr.)

Nella fotografia della Regione Emilia-Romagna, una fase dei lavori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook