Cronaca

Al via le domande online per «Salta su», l’abbonamento per i trasporti gratis riservato agli studenti under 19

Al via le domande online per «Salta su», l’abbonamento per i trasporti gratis riservato agli studenti under 19

Fino al 31 dicembre gli studenti che frequentano le scuole elementari, medie, superiori e gli istituti di formazione professionale che scelgono di andare a scuola utilizzando gli autobus e i treni regionali possono presentare, on line e con credenziali Spid, la richiesta di prenotazione dell’abbonamento per spostarsi a costo zero attraverso la piattaforma «Salta su». Il titolo di viaggio viene emesso, in tempi brevi e fino al 31 gennaio 2023, dalle aziende di trasporto su tessera o in digitale tramite app Roger.

Possono presentare la richiesta online gli studenti di ogni ordine e grado (elementari, medie, superiori) iscritti per l’anno scolastico 2022-2023, residenti in Emilia-Romagna, nati dal 1 gennaio 2002 al 30 aprile 2017, con il vincolo dell’Isee familiare annuo minore o uguale a 30mila euro solo per i nati dal 2002 al 2008 iscritti alle scuole superiori o istituti di formazione professionale.
Non devono presentare la richiesta gli studenti iscritti alla scuola primaria (elementari) residenti nelle città sede di servizio urbano (Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Modena, Carpi, Ferrara, Bologna, Casalecchio di Reno, San Lazzaro di Savena e Granarolo dell’Emilia, Imola, Ravenna, Faenza, Forlì, Cesena e Rimini), perché riceveranno direttamente a casa la tessera Salta su già caricata con l’abbonamento annuale gratuito e pronta per essere usata.
Fanno eccezione anche i residenti in Emilia Romagna iscritti a un istituto scolastico fuori regione e/o che utilizzano società di trasporto di altre regioni: questi studenti potranno chiedere il rimborso dell”abbonamento acquistato dal 3 novembre 2022 fino al 31 dicembre 2022. (r.cr.)

Immagine di repertorio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook