Cultura e Spettacoli

Da Imola all’Ariston, Emil Spada e Giada Maragno alle finali nazionali di Sanremo Rock

Da Imola all’Ariston, Emil Spada e Giada Maragno alle finali nazionali di Sanremo Rock

Imola ha evidentemente un cuore rock, come testimoniano due cantanti che dalle rive del Santerno sono pronti a volare a Sanremo, dove nel mitico teatro Ariston dal 5 al 9 settembre si svolgeranno le finali nazionali della 35° edizione di Sanremo Rock and Trend Festival, la manifestazione che da decenni è trampolino di lancio per realtà musicali emergenti. E

mil Spada e Giada Maragno (in arte Jade) si preparano a cogliere questa occasione, che potrebbe aprire nuovi scenari per la loro carriera. «Avevo già partecipato a questo festival nel 2011, arrivando quarto pari merito nella finale –ci racconta Emil – così nel 2021 ho deciso di mandare un brano, “Cosa ti lamenti”, per vedere cosa succedeva. Qualche mese dopo mi hanno contattato dicendo che erano interessati e visto il mio curriculum, le collaborazioni con Claudio “Gallo” Golinelli, con Nicola Venieri, tecnico del suono di Vasco, ora anche mio produttore artistico, mi mandavano direttamente alla finale regionale a Cervia l’1 agosto. Sul palco ci siamo fronteggiati in una trentina di gruppi».

Accesso diretto per le finali regionali anche per Jade, in quel caso a Val di Sambro. «Ho inviato il mio primo singolo “Forget everyhing” prima della mia partecipazione a The Voice France ed è arrivata la convocazione. Per la finale regionale abbiamo presentato l’inedito “Fenici” in italiano». Per scaldarsi, Giada “Jade”, subito prima della partenza, si esibirà ad «Imola in Musica» sabato 3 settembre sarà in piazza Gramsci dalle 20. (f.v.)

Le interviste su «sabato sera» del 25 agosto.

Nella foto: Emil Spada e Giada «Jade» Maragno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

RERSaltaSu

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook