Cronaca

Tossignano festeggia i 400 anni dei polentari, aperto in anteprima il Museo della Vena del Gesso nel palazzo Baronale

Tossignano festeggia i 400 anni dei polentari, aperto in anteprima il Museo della Vena del Gesso nel palazzo Baronale

Si presenta per la prima volta al pubblico, anche se l’apertura vero e propria è prevista ad ottobre, il Museo geologico della Vena del Gesso Romagnola nel Palazzo Baronale di Tossignano (piazza Andrea Costa 9).

In occasione della giornata dedicata ai 400 anni della Festa della polenta di Tossignano, sabato 24 settembre, il complesso vedrà un’apertura straordinaria con diversi eventi gratuiti: tre visite guidate al Museo (9.30, 11 e 14.30), un laboratorio ludico-scientifico e letture animate per bambini dai 4 anni alle 15.30, e una visita guidata al Museo diffuso (dal borgo di Tossignano al punto panoramico sulla Rocca) alle 16.45. Inoltre, dalle 12.30 saranno aperti gli stand gastronomici con distribuzione della polenta condita.

Il Museo geologico della Vena del Gesso Romagnola ripercorre nel dettaglio la storia geologica che ha
portato alla loro formazione, le caratteristiche mineralogiche dei gessi e il loro utilizzo a partire dall’epoca romana sino ai giorni nostri. Un viaggio nel tempo e nei siti di rilevanza geologica del Parco. (r.cr.)

Nella foto d’archivio l’esterno del palazzo Baronale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook