Cultura e Spettacoli

Teatri di Imola: arrivano Accorsi, Celestini e l’Accademia Perduta per i bambini

Teatri di Imola: arrivano Accorsi, Celestini e l’Accademia Perduta per i bambini

Stefano Accorsi per la prosa, Ascanio Celestini con il Tilt e Accademia Perduta con una rassegna dedicata ai bambini e ragazzi. I teatri di Imola si presentano all’appuntamento autunno-inverno con una proposta ricca, di qualità e rivolta ad un ampio spettro di pubblico. Teatri, al plurale, perché la programmazione e la comunicazione sono integrate per lo Stignani e la sala dell’Osservanza e comprendono varie rassegne. Quella di prosa, in primis, con otto spettacoli che prendono il via a novembre con Misery, da Stephen King, e vedono in scena, tra l’altro, anche Accorsi a gennaio e gli imolesi Vetrano e Randisi con il nuovo lavoro shakespeariano dedicato a Macbeth e provato a settembre all’Osservanza. Poi c’è la rassegna Orizzonti curata dal Tilt, cinque spettacoli dove spicca l’omaggio a Pasolini di Ascanio Celestini a febbraio. Non mancano le rassegne dialettali, quella curata dall’Avis in partenza questo sabato, e quella delle Filodrammatiche Cars che prenderà il via poco prima di Natale, oltre alla musica curata dall’Emilia Romagna Festival.

E se il teatro Stignani ospiterà anche un’opera, il Rigoletto, il 26 novembre con tanto di buca dell’orchestra aperta per i musicisti, la novità è il cartellone per i bambini curato da Accademia Perduta, vera e «certezza» nel panorama per ragazzi italiano e internazionale: otto spettacoli alla domenica da dicembre a marzo per tutta la famiglia. «L’offerta di spettacolo dal vivo è variegata in città – conferma l’assessore alla Cultura, Giacomo Gambi – perché i teatri formano le persone, aiutano la crescita e il benessere della comunità cittadina. Abbiamo in programma grandi testi, eccelse prove d’attore, scelte fatte con la massima cura». (s.f.)

Foto Isolapress

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook