Cronaca

Allarme dei sindacati: continua a mancare personale all’Azienda usl di Imola, ferie a rischio

Allarme dei sindacati: continua a mancare personale all’Azienda usl di Imola, ferie a rischio


Manca personale all’Ausl di Imola, per questo i sindacati di categoria ribattono la necessità di «intervenire tempestivamente con un piano di assunzioni». Funzione pubblica Cgil Imola, Cisl Fp Area metropolitana e Uil Fpl, a seguito delle segnalazioni di criticità che giungono dai lavoratori della Ausl, chiedono con forza «una conferma in merito alla copertura del turnover e delle dimissioni a oggi previste dalla Ausl di Imola, in quanto fondamentale alla luce del confronto svolto in questi mesi sulle piante organiche e gestione delle assenze». Le segnalazioni che le organizzazioni sindacali ricevono riguardano, infatti, richieste di doppi turni e di salti dei riposi e la non garanzia delle ferie già programmate per l’imminente periodo natalizio.

«Ribadiamo quanto già esposto alla Ausl negli innumerevoli tavoli tecnici sull’orario di lavoro – ribattono le sigle sindacali – dove abbiamo più volte sottolineato la perplessità in merito alla tenuta a lungo termine degli organici di base e integrativi del personale dell’Ausl di Imola, in quanto non riteniamo possibile riscontrare continuamente situazioni di emergenza di personale». Per questo «la direzione deve garantire le risorse che necessitano i reparti e i servizi per mettere nelle condizioni i coordinatori di gestire le criticità organizzative e di copertura dei turni. Chiediamo quindi – aggiungono – un impegno concreto e urgente per l’assunzione del personale per copertura del turnover in primis e di ulteriore personale per la salvaguardia psicofisica del personale e per non mettere a rischio la salute dei lavoratori e dei cittadini che richiedono assistenza sanitaria».

Intanto è stato richiesto da Fp Cgil – Cisl Fp – Uil FPL a livello regionale un incontro urgente in merito all’ennesimo blocco delle assunzioni fino al 31 dicembre in tutte le aziende ed enti del Sistema sanitario regionale. «Anche a livello territoriale – chiudono i sindacati – chiediamo di prendere provvedimenti concreti ed urgenti al fine di salvaguardare i dipendenti e i cittadini che afferiscono all’Ausl di Imola». (r.cr.)

Nella foto di archivio l’ospedale di Imola

2 Comments

  • Sono un’infermiera che non lavora attualmente e sto cercando fare concorsi pubblici per occupare un posto lavorativo.Do la mia disponibilità sin da subito.

  • ABBIAMO UNA SANITÀ DI ECCELLENZA E TALE DEVE RIMANERE LA POLITICA COSA FA POCO O NIENTE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook