Posts by tag: Covid-19

Cronaca 15 Febbraio 2021

Esce per portare il bucato in lavanderia anche se positivo al Covid, 49enne denunciato

Continuano i controlli dei carabinieri per limitare la diffusione del Coronavirus. Tra sabato e domenica i militari, su tutto il territorio della provincia di Bologna, hanno proceduto all’identificazione di 1.145 persone e al controllo di 790 veicoli e 176 esercizi pubblici. Una decina di persone sono state sanzionate per aver violato la normativa di riferimento, tra cui l’obbligo di indossare la mascherina di protezione e il divieto di spostarsi durante il coprifuoco.

A Castel San Pietro, invece, i militari hanno denunciato un 49enne mentre stava “facendo il bucato” in una lavanderia pubblica in cui si era recato, violando l’isolamento fiduciario cui era stato sottoposto per via della sua positività al virus. (da.be.)

Foto d’archivio

Esce per portare il bucato in lavanderia anche se positivo al Covid, 49enne denunciato
Cronaca 15 Febbraio 2021

Coronavirus, improvviso peggioramento per Fausto Gresini: «E’ stato nuovamente sedato»

Nei giorni scorsi le condizioni di Fausto Gresini erano in miglioramento, come spiegato dai medici del Maggiore di Bologna, tanto che il manager imolese era stato risvegliato dal coma. Nelle ultime ore però la situazione è peggiorata. A scriverlo questa mattina su Facebook il figlio Lorenzo: «Non scrivo da qualche giorno per via di un improvviso peggioramento delle condizioni generali avvenuto nella notte fra venerdì e sabato. Ora la situazione è stabile e con valori sufficienti. Babbo è stato sedato nuovamente in modo profondo. Sono state iniziate nuove terapie per combattere la grave infiammazione polmonare, seguiranno aggiornamenti nei prossimi giorni». (r.cr.)

Nella foto: Fausto Gresini

Coronavirus, improvviso peggioramento per Fausto Gresini: «E’ stato nuovamente sedato»
Cronaca 15 Febbraio 2021

Coronavirus, vaccinazioni over 85: boom di prenotazioni anche a Imola. Cupweb in tilt per un po'

Una vera corsa alla vaccinazione contro il Coronavirus tra gli anziani con più di 85 anni emiliano-romagnoli. Nel circondario imolese alle ore 11 erano già 1.020 quelli che avevano prenotato un appuntamento (domani sono fissate le prime somministrazioni).

Partita questa mattina la campagna della Regione per i “grandi anziani” ha visto quasi 28mila prenotazioni (27.779) in poche ore, con i centralini presi d”assalto e pure qualche intoppo e rallentamento sulla piattaforma CupwebBologna che, assicurano dalla Regione con una nota “sono in via di risoluzione”. La situazione ha creato difficoltà anche nelle prenotazioni tramite Fse (Fascicolo elettronico).

Alle ore 11 sono state effettuate circa 13mila prenotazioni su Bologna e provincia, a cui vanno aggiunte le 1.020 che fanno riferimento a Imola, 500 a Piacenza, 1.327 a Parma, 1.500 a Reggio Emilia, 2.850 a Modena, 1.750 a Ferrara. Infine, 5.832 i prenotati nel territorio di competenza dell’Ausl Romagna, così distribuiti: 1.194 a Cesena, 1.472 a Rimini, 1.804 a Ravenna, 1.362 a Forlì. (r.cr)

LE INFORMAZIONI PER PRENOTARE NEL CIRCONDARIO DI IMOLA

Coronavirus, vaccinazioni over 85: boom di prenotazioni anche a Imola. Cupweb in tilt per un po'
Cronaca 14 Febbraio 2021

Coronavirus, impianti sciistici chiusi fino al 5 marzo

Impianti sciistici chiusi fino al prossimo 5 marzo, data in cui scadrà il Dpcm attualmente in vigore. A deciderlo con un provvedimento il ministro della Salute Roberto Speranza proprio alla vigilia dell’ipotetica apertura che sarebbe dovuta avvenire domani.

Un dietrofront, dettato dalla paura del Governo per l’aumento dei contagi e delle varianti del virus, che però mette in ginocchio definitivamente un intero settore che, nelle Regioni «gialle», era già pronto ad accogliere i turisti. (da.be.)

Coronavirus, impianti sciistici chiusi fino al 5 marzo
Cronaca 14 Febbraio 2021

Coronavirus, 72 nuovi positivi e un morto per il circondario di Imola. Risalgono i ricoveri e il tasso di positività in Emilia Romagna

Sono 72 i nuovi positivi certificati dall”Ausl di Imola oggi su 900 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi. I guariti sono 39, il numero dei casi attivi (malati/positivi) salgono a 1130 nei dieci comuni del circondario imolese. Oggi sono 35 (-3) i pazienti con Covid nell’ospedale di via Montericco, mentre rimangono 10 nell’OsCo di Castel San Pietro e 10 in terapia intensiva tra Imola e Bologna.

Oggi purtroppo si registra anche un decesso (per o con Covid), un uomo di Imola di 94 anni.

Dei nuovi casi di oggi 26 sono asintomatici, 23 persone sono state individuate tramite tracciamento, 28 erano già isolate e 12 sono riferibili a focolai già noti; per quanto riguarda le età 22 casi riguardano la fascia 0-24 anni, 17 la fascia 25-44 anni, 24 la fascia 45-64 anni, 9 dai 65 anni in su

Per quanto riguarda il resto dell’Emilia Romagna sono 1.324 i nuovi casi di positività al Coronavirus a fronte di 16.816 tamponi. Le persone guarite oggi sono 1.932 mentre i casi attivi, cioè i malati effettivi, a oggi scendono a 37.920. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è salita al 7,8%, “in linea con i giorni festivi, quando il numero di tamponi effettuati è inferiore e quelli molecolari vengono fatti soprattutto su casi per i quali spesso è atteso il risultato positivo” precisano dalla Regione.

Invariato il numero di pazienti ricoverati in terapia intensiva (171) mentre crescono quelli ricoverati negli altri reparti Covid che raggiungono quota 1.911 (+23). Si allunga ancora l’elenco delle vittime per o con Covid con 41 nuovi decessi oggi, compreso un uomo i 31 anni del Bolognese; in totale, i morti in regione dall’inizio della pandemia sono 10.126.

Dei nuovi contagiati, 495 sono asintomatici individuati nell”ambito delle attività di tracciamento e screening, 585 sono stati individuati all’interno di focolai già noti. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa (311 più i 72 di Imola) poi Modena (229), Rimini (126), Reggio Emilia (121), Ravenna (95), Parma (90), Cesena (76), Ferrara (74), Piacenza (67) e la zona di Forlì (62). 

Prosegue la campagna vaccinale. Le persone che hanno completato il ciclo vaccinale nel circondario di Imola sono salite oggi a 2778 e 4483 le prime dosi inoculate. Nella giornata di ieri sono state consegnate altre 200 dosi di Moderna che “permetteranno la continuazione della vaccinazione negli over 80 in assistenza domiciliare del Nucleo dire primarie di Castel San Pietro e Dozza” precisano dall”Ausl di Imola. 

Domani cominciano le prenotazioni per la vaccinazione anti-Covid delle persone con più di 85 anni. Martedì le prime somministrazioni. LE INFORMAZIONI PER LE PRENOTAZIONI NEL CIRCONDARIO DI IMOLA

L’1 marzo toccherà a chi ha tra gli 80 e gli 84 anni. (l.a.) 

Coronavirus, 72 nuovi positivi e un morto per il circondario di Imola. Risalgono i ricoveri e il tasso di positività in Emilia Romagna
Cronaca 13 Febbraio 2021

Coronavirus, 104 nuovi positivi per Imola. Vaccinazioni: da lunedì prenotazioni per gli over 85, come fare

Contagi in tripla cifra oggi nel circondario di Imola. Sono 104 i nuovi positivi registrati dall’Ausl di Imola su un numero rilevante di tamponi, quasi 1100 tra molecolari e antigenici rapidi. Anche le guarigioni sono tante ma non a sufficienza e i casi attivi (malati/positivi che salgono ancora a 1098. Stabili i ricoveri: sono 38 (+2) con Covid nei reparti di degenza dell’ospedale Imola, 10 in OsCo a Castel San Pietro e 10 (-2) in terapia intensiva.

Dei nuovi positivi 39 sono asintomatici, 33 individuati tramite tracciamento, 13 sono riferibili a focolai già noti; per quanto riguarda le fasce di età 37 hanno da 0 a 24 anni, 16 da 25 a 44 anni, 30 da 45 a 64 anni, 21 dai 65 anni in su. 

Scende leggermente il numero dei nuovi contagi nel resto dell’Emilia Romagna ma rimane un trend di crescita con 1.488 nuovi casi individuati grazie a 29.053 tamponi. Le guarigioni sono 2.880 quindi calano a 38.578 i casi attivi. I pazienti ricoverati in terapia intensiva scendono a 171 (-4), mentre sono 1.889 (+3) negli altri reparti Covid. Le vittime sono 36, metà delle quali nel Bolognese, tra cui un uomo di 55 anni, e una donna di 57 nel Riminese. Dei nuovi casi 588 sono asintomatici, 314 sono stati individuati grazie all’attività di tracciamenti e screening. La situazione dei contagi nelle province vede Bologna nettamente in testa (364 più i 104 di Imola, segue Modena (236) Rimini (147), Parma (143), Ravenna (120), Reggio Emilia (100), il territorio di Cesena (86) e Piacenza (71), Forlì (62) e Ferrara (55). 

La campagna vaccinale prosegue. Per quanto riguarda il circondario di Imola sono 2689 le persone con ciclo vaccinale completo e 4405 le prime dosi inoculate (di cui 100 del vaccino Moderna per assistiti con più di 80 anni seguiti dall’assistenza domiciliare e loro coniugi chiamati direttamente dall’Ausl). 

Da lunedì 15 febbraio partiranno, come annunciato, le prenotazioni per chi ha 85 anni e oltre (nati del 1936 e anni precedenti); dal giorno successivo le prime vaccinazioni.  

La vaccinazione si può prenotare in farmacia e nelle Parafarmacie abilitate, tramite Fascicolo sanitario elettronico (Fse), l’App ER Salute, il Portale CupWeb, il Cup telefonico al Numero verde 800 040606 dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30, il sabato dalle 8.30 alle 12.30, recandosi agli Sportelli Cup di Imola (Ospedale S. Maria della Scaletta e Palazzina Ex Direzione sanitaria Lolli); Castel S. Pietro Terme (Casa della Salute); Medicina (Casa della Salute); Borgo Tossignano (Casa della Salute della Vallata). 

Non serve la prescrizione medica. E’ sufficiente comunicare i propri dati anagrafici (nome, cognome, data e comune di nascita) o il proprio codice fiscale.  Sarà l’Azienda sanitaria a fornire l’appuntamento per il richiamo (seconda dose vaccinale). 

Le vaccinazioni programmate in febbraio saranno effettuate presso il Centro Medico Autodromo di Imola (via Santerno 9, entrata curva Rivazza). Si richiede la puntualità: è importante non arrivare con oltre 5 minuti di anticipo per evitare assembramenti.  

Le persone con più di 80 anni che, pur non essendo seguiti in assistenza domiciliare, presentano condizioni di disabilità motoria o che, per problematiche non risolvibili, non hanno la possibilità di essere trasportati al centro vaccinale, possono inviare una mail o contattare il numero che sarà loro comunicato dall’operatore di uno dei centri di prenotazione a cui si rivolgono. L’Ausl valuterà il caso e fornirà una soluzione. (r.cr.) 

ALTRI DETTAGLI SUL SITO WEB DELL”AUSL DI IMOLA

Coronavirus, 104 nuovi positivi per Imola. Vaccinazioni: da lunedì prenotazioni per gli over 85, come fare
Cronaca 13 Febbraio 2021

Coronavirus, dal 15 febbraio controlli intensificati anche nelle scuole di Imola

Dopo Castel San Pietro, anche il Comune di Imola, da lunedì 15 novembre, «intensificherà i controllo davanti alle scuole per evitare gli assembramenti e tutti i comportamenti non corretti che possono favorire il contagio». A dirlo il sindaco Marco Panieri. Il motivo va ricercato nell’aumento del contagio tra fasce d’età più giovani registrato dall’Ausl di Imola.

Da lunedì 15 febbraio, quindi, una quindicina di volontari di Anteas, Avod e Cai si distribuiranno, un paio per scuola, davanti a ciascuno dei seguenti plessi scolastici, nelle fasi che precedono l’entrata degli studenti: in via Guicciardini, davanti alla scuola secondaria di primo grado ‘Valsalva’, al liceo scientifico Valeriani ed all’istituto superiore ‘Paolini-Cassiano’; in viale Dante, davanti all’ingresso dell’Istituto professionale Alberghetti; in via Ariosto, davanti all’istituto professionale ‘Cassiano da Imola’; in via Manfredi, davanti all’ingresso dell’Istituto superiore ‘Alessandro da Imola’ e in via Cavour, davanti alla scuola secondaria di primo grado ‘Innocenzo da Imola’; infine in via Pio IX, davanti all’ingresso della scuola secondaria di primo grado ‘Andrea Costa’ e all’ingresso pedonale dell’istituto superiore Itis Alberghetti. A questi interventi da parte delle associazioni di volontariato, c’è da aggiungere quello che svolge durante tutto l’anno scolastico l’associazione C.B. Imolese, all’ingresso della scuola primaria Cappuccini. 

Questa presenza di volontari si aggiunge a quella svolta dalla polizia locale. Come precisa il comandante Daniele Brighi. «Dall’inizio della seconda ondata pandemica, abbiamo ripreso l’intensificazione dei controlli in prossimità dei plessi scolastici, con particolare riguardo ai comportamenti legati alla prevenzione della diffusione dei virus Covdid-19». Oltre ai normali servizi di viabilità che gli agenti assicurano quotidianamente davanti alla scuola primaria ‘Bianca Bizzi’, in Pedagna la mattina, alla scuola primaria ‘Marconi’, sia la mattina che all’uscita a mezzogiorno ed al plesso ‘Sante Zennaro’, sia all’ingresso la mattina sia all’uscita al pomeriggio, le pattuglie in servizio ordinario effettuano un costante monitoraggio degli ingressi nei vari plessi scolastici, controllando il corretto utilizzo delle mascherine ed il distanziamento previsto dalle norme vigenti. (da.be.)

Foto Isolapress


Coronavirus, dal 15 febbraio controlli intensificati anche nelle scuole di Imola
Cronaca 12 Febbraio 2021

Coronavirus, spostamenti tra Regioni vietati fino al 25 febbraio. Emilia Romagna ancora in zona «gialla»

L”Rt medio è in risalita in tutta Italia. Dallo 0,84 della scorsa settimana allo 0,95 di oggi, quindi di pochissimo al di sotto della soglia critica fissata a 1. Per questo motivo il Consiglio dei ministri ha prorogato il divieto di spostamento tra Regioni anche dello stesso colore fino al prossimo 25 febbraio (il precedente decreto-legge aveva fissato tale scadenza a lunedì 15 febbraio), se non per motivi di salute, lavoro e necessità. Consentito il ritorno nella propria residenza o domicilio e nelle seconde case. 

A preoccupare il Cts le varianti e la ripresa della diffusione dei contagi. L’Emilia Romagna, però, considerati i dati (0,95, quindi molto vicina a quell’1 che significherebbe cambio di colore) resisterà almeno un’altra settimana in zona «gialla», mentre da domenica passeranno in «arancione» Toscana, provincia di Trento, Abruzzo e Liguria. Da lunedì anche la Sicilia tornerà in zona «gialla». (da.be.)

  

Coronavirus, spostamenti tra Regioni vietati fino al 25 febbraio. Emilia Romagna ancora in zona «gialla»
Cronaca 11 Febbraio 2021

Coronavirus, 98 positivi a Imola, più di mille i casi attivi. Risalgono i contagi in Emilia Romagna. Vaccino: AstraZeneca per forze dell’ordine e insegnanti

Si conferma la risalita dei contagi nei dieci comuni del circondario imolese, con i casi attivi che superano quota mille. Sono 98 i nuovi positivi registrati dall”Ausl di Imola ma su un numero record di tamponi, oltre mille. Dei nuovi casi 40 sono asintomatici, 34 individuati tramite tracciamento, 33 erano persone già isolate e 14 riferibili a focolai noti; del totale, 21 sono nella fascia di età 0-24 anni, 32 nella fascia 25-44 anni, 25 nella fascia 45-64 anni, 20 dai 65 anni in su.

Le guarigioni certificate sono 54, quindi il numero dei casi attivi (malati/positivi) arriva a 1.032. Sostanzialmente stabili i ricoveri: oggi sono 35 (-2) i pazienti nei reparti Covid dell’ospedale di Imola, 10 (-1) nell’OsCo a Castel San Pietro e 13 (-1) in terapia intensiva. 

Deciso aumento dei nuovi positivi anche nel resto dell’Emilia Romagna oggi. Sono 1.345 oggi a fronte di 27.703 tamponi. Tante anche le guarigioni, 2.308, quindi i casi attivi scendono a 40.672. Prosegue, inoltre, il calo dei ricoverati: in terapia intensiva oggi sono 178 (-5) i pazienti con Covid e 1.903 quelli negli altri reparti ospedalieri (-32). Ma si contano altri 71 decessi, tra cui una donna di 56 anni nel Bolognese, che portano il totale dall”inizio della pandemia a oltre diecimila in Emilia Romagna. Dei nuovi positivi, 513 sono asintomatici individuati con screening e contact tracing, 620 sono stati individuati all’interno di focolai già noti.

La situazione dei contagi nelle province vede Bologna in testa con 310 (più i 98 di Imola), poi Modena (220), Rimini (160), Reggio Emilia (142), Ferrara (107), Parma (76), Ravenna (75), Forlì (68), Cesena (58) e, infine, Piacenza (31).  

Nel frattempo prosegue la campagna vaccinale. Sono 2659 le persone con ciclo vaccinale completo nel circondario imolese e 4221 le prime dosi inoculate (di cui 60 del vaccino Moderna per assistiti con 80 anni ed oltre e loro coniugi).

In partenza a breve, come annunciato dalla Regione, anche la vaccinazione con il vaccino AstraZeneva sui cittadini sani dai 18 ai 55 anni, con priorità a personale scolastico e universitario, forze dell’ordine e personale dei servizi essenziali. A Imola ne sono state già consegnate 500 dosi. 

Si conferma, invece, l’avvio lunedì 15 febbraio delle prenotazioni della vaccinazione per gli anziani nati dal 1936 o negli anni precedenti. Ci si può rivolgere direttamente (senza ricetta medica) tramite sportelli Cup, farmacie, numeri previsti dalle Ausl oppure online con il Fascicolo sanitario elettronico (Fse), l’App ER Salute e il CupWeb. Da martedì 16 l’avvio delle somministrazioni. Dal 1° marzo toccherà a chi è nato dal 1937 al 1941.  (l.a.)

Coronavirus, 98 positivi a Imola, più di mille i casi attivi. Risalgono i contagi in Emilia Romagna. Vaccino: AstraZeneca per forze dell’ordine e insegnanti
Cronaca 11 Febbraio 2021

«Furbetto dell’aperitivo» tiene aperto il bar dopo le 18, sanzionati titolare e clienti

Continuano i controlli dell’Amministrazione comunale di Castel San Pietro sul rispetto delle regole, sia per quanto riguarda i cittadini che le attività economiche ed i pubblici esercizi. Proprio ieri, nell’ambito di questi controlli, la polizia locale ha sanzionato un «furbetto dell’aperitivo». «Abbiamo sorpreso un bar di Castel San Pietro che dopo le 18 simulava la chiusura tenendo la serranda parzialmente abbassata e, con la scusa di fare le pulizie, in realtà serviva i clienti al banco – racconta il comandante della polizia locale, Leonardo Marocchi -. Al titolare ed a due clienti abbiamo quindi applicato la sanzione prevista di 400 euro, lo stesso importo comminato a chi non rispetta l’obbligo di indossare la mascherina e il divieto di assembramenti». (da.be.)

Foto d’archivio

«Furbetto dell’aperitivo» tiene aperto il bar dopo le 18, sanzionati titolare e clienti

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast