Cronaca

Coronavirus, pochi contagi, ma ancora una vittima a Castel San Pietro. Vaccinato un terzo della popolazione nel circondario di Imola

Coronavirus, pochi contagi, ma ancora una vittima a Castel San Pietro. Vaccinato un terzo della popolazione nel circondario di Imola

Sono solo 15 i nuovi positivi, su circa 400 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi refertati. I guariti sono 20, quindi i casi attivi scendono a 417. Purtroppo però oggi si registra ancora un decesso, una donna di Castel San Pietro di 89 anni. E in ospedale i ricoveri oggi risalgono leggermente: in tutto sono 17 (+3) in area Covid internistica di cui 14 (+3) nei reparti e rimangono 3 in sub-intensiva Ecu, ancora 11 le persone in terapia intensiva di cui 5 a Imola, 15 i post acuti all’OsCo di Castel San Pietro.

Dei nuovi casi odierni, 4 sono asintomatici individuati tramite tracciamento; per quanto riguarda le fasce di età 2 hanno meno di 14 anni, 2 tra i 15 ed i 24 anni, 7 tra 25 e 44 anni, 2 nella fascia 45-64  anni, 2 con più di 65 anni.

Prosegue anche la campagna vaccinale da parte dell’Ausl di Imola che nei dieci comuni del circondario ha raggiunto le 28.020 prime dosi somministrate e 12.409 seconde dosi. Considerando che il totale della popolazione vaccinabile è di poco più di 114 mila persone un terzo ha già ricevuto almeno una dose di vaccino (esclusi i minori di 16 anni che non sono vaccinabili e le oltre 12 mila persone che hanno avuto il Covid, per la quasi totalità durante la seconda e terza ondata). «Abbiamo un 28% di copertura della popolazione residente – ha dichiarato Andrea Rossi, il direttore generale dell’Ausl durante la commissione consiliare di Imola -. Un dato che supera il pur buon livello del resto dell’Emilia Romagna (25%) e quello nazionale (20%)»

Nel resto dell’Emilia Romagna calano ancora i ricoveri e i contagi, oggi solo 723 su 30.756 tamponi effettuati. In terapia intensiva ci sono 246 pazienti (-22) e negli altri reparti Covid 1.833 (-28). Si contano però altre 19 vittime, tra cui una donna di 52 anni in provincia di Piacenza. Le guarigioni sono 1.418, quindi i casi attivi, cioè i malati effettivi, scendono a 47.803.

Dei nuovi positivi, 277 sono asintomatici, 441 sono stati individuati all’interno di focolai già noti, 196 sono stati individuati grazie all’attività di contact tracing.Per quanto riguarda i nuovi casi nelle province, in testa c”è Bologna con 193 nuovi casi (più 15 del circondario imolese), seguita da Modena (118) e Reggio Emilia (100), poi Piacenza (54), Rimini (49), Ravenna (46), Cesena(44), Parma (42) e Forlì (41); quindi Ferrara (21). (l.a.) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast