Posts by tag: croce rossa

Cronaca 8 Dicembre 2020

Mercatino della Solidarietà più forte del Covid,la Cri di Imola annuncia aperture straordinarie

Le restrizioni anti Covid-19 non fermano l’attività della Cri di Imola che, come negli anni scorsi, ha pensato ad alcune giornate di apertura straordinaria del Mercatino della Solidarietà  (via Serraglio 12/B, sul retro della stazione  delle  ferrovie).

Nello  specifico si tratta di venerdì 11 dicembre  (15-18), sabato 12 dicembre (10-12 e 15-18), domenica 13 dicembre (10-12 e 15-18), venerdì 18 dicembre (15-18), sabato 19 dicembre (10-12 e 15-18) e domenica 20 dicembre (10-12 e 15-18).

L’iniziativa è finalizzata a raccogliere fondi per l’emergenza dovuta alla pandemia e per aiutare le tante famiglie in difficoltà, per offrire loro un sostegno e non lasciarle sole. (r.cr.)

Foto presa dalla pagina Facebook della Cri di Imola

Mercatino della Solidarietà più forte del Covid,la Cri di Imola annuncia aperture straordinarie
Cronaca 8 Novembre 2020

Coronavirus, la Croce Rossa di Imola attiva il servizio di supporto psicologico telefonico per tutta la cittadinanza

L’emergenza Covid-19 purtroppo evidenzia sempre più la tenuta psicologica, le condizioni di fragilità emotiva delle persone e la necessità per molti di imparare a gestire lo stress. Per sostenere questa situazione, il comitato di Imola della Croce Rossa italiana ha predisposto uno spazio di ascolto che sarà attivo da domani, lunedì 9 novembre.

Gli psicologi del comitato, Maria Grazia Saccotelli, Marta Palano e Paola Sentimenti offriranno nella massima riservatezza, a chi lo richiederà, un supporto psicologico telefonico. Si tratta di un servizio già attivato dallo scorso mese di marzo, durante la prima ondata della pandemia, rivolto ai volontari e dipendenti Cri, che ora verrà esteso a tutta la cittadinanza. «Sappiamo come la pandemia abbia una portata complessiva sulla salute psicofisica della popolazione, causando ansia, paura, spaesamento e rabbia – spiegano le psicologhe – . Tutti sentimenti normali in questo periodo, ma rispetto ai quali è significativo ricevere un supporto specifico, ascolto, sostegno e indicazioni utili per non sentirsi soli. I cittadini possono telefonare al numero 351-0176798 nelle giornate di lunedì, martedì e giovedì dalle 17 alle 20 e il sabato mattina dalle 10 alle 12. Lo spazio d”ascolto è aperto a tutti coloro che desiderano avere a disposizione un punto interlocutorio di pensiero ed emozioni condivise». (da.be.)

Coronavirus, la Croce Rossa di Imola attiva il servizio di supporto psicologico telefonico per tutta la cittadinanza
Cronaca 4 Agosto 2020

Croce Rossa di Imola riceve in dono 1.500 mascherine, chiuso per ferie il Mercatino di solidarietà

Il Coronavirus ha un po” allentato la presa, ma non per questo è diminuita la generosità dei cittadini. Tre amici del comitato di Imola della Croce Rossa italiana hanno infatti consegnato in via Meloni 1.500 mascherine per garantire la sicurezza dei volontari.

Nel frattempo la Cri di Imola prosegue le sue attività. Nel mese di agosto il centralino del comitato di Imola sarà attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 17, mentre il Mercatino di solidarietà resterà chiuso per ferie dal 3 al 23 agosto, pronto poi a ricevere abbigliamento, scarpe, libri e giocattoli in via Serraglio 12/b. Lo sportello di ascolto sarà invece chiuso per una settimana, dal 10 al 18 agosto.

Nella foto: le mascherine donate alla Cri di Imola

Croce Rossa di Imola riceve in dono 1.500 mascherine, chiuso per ferie il Mercatino di solidarietà
Cronaca 9 Giugno 2020

Neupharma dona altre 600 mascherine al comitato di Imola della Croce rossa

La società imolese Neupharma dona altre seicento mascherine FFP2 al comitato cittadino della Croce rossa italiana. La consegna, che segue quella di settecentocinquanta mascherine dell”inizio di maggio, è avvenuta nella giornata odierna.

«Continua incessante l”attività dei nostri operatori per fronteggiare questa emergenza – commenta Fabrizia Fiumi, presidente del comitato di Imola della Cri – e le mascherine sono un dono prezioso per i nostri volontari. I dispositivi di protezione individuale sono quanto mai importanti nella difficile battaglia contro il contagio. E possiamo dire con orgoglio che nessuno dei nostri volontari ha contratto il virus in questi intensi mesi in cui abbiamo affrontato, e tuttora affrontiamo, l”emergenza». (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, la consegna di maggio

Neupharma dona altre 600 mascherine al comitato di Imola della Croce rossa
Cronaca 18 Marzo 2020

Coronavirus: Comune di Imola, Croce rossa e Agesci insieme per aiutare persone in isolamento e in difficoltà

Da ieri, Imola ha il proprio Coc-Centro operativo comunale per coordinare direttamente l’assistenza alla popolazione ed alle fasce deboli attraverso l’impegno dei volontari del Comitato di Imola della Croce rossa italiana e dell’Agesci Scout-Zona di Imola.

In particolare, la Croce rossa è stata identificata come unica referente del territorio per garantire la consegna della spesa e dei farmaci ai pazienti positivi e alle persone in isolamento domiciliare.
Il Comune di Imola provvederà a contattare tutte le persone in questione, sulla base degli elenchi forniti dall’Azienda usl cittadina, e attiverà la Croce rossa per rispondere a tutti coloro che esprimano la necessità di questo supporto.
Successivamente, saranno gli operatori della Croce Rossa a contattare direttamente le persone interessate, per risolvere nel merito ciascuna singola situazione.

Approfondimento: la raccolta dei farmaci in tutti i Comuni

Il Comune di Imola ha anche accolto la disponibilità dell’Agesci a garantire l’assistenza alle persone non in isolamento domiciliare in situazione di difficoltà, che non sono in grado di uscire per fare la spesa o acquistare farmaci.
I soci dell’Agesci Scout-Zona di Imola verranno formati da personale dell’Ausl sia sulle procedure da seguire sia sul corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale.
Le persone interessate potranno telefonare al centralino del Comune (0542/602111), dal lunedì al venerdì, dalle 7 alle 19, e il sabato, dalle 7 alle 13.
I centralinisti provvederanno a inoltrare la richiesta al Servizio di Protezione civile del Comune, che contatterà l”Agesci. (r.cr.)

Coronavirus: Comune di Imola, Croce rossa e Agesci insieme per aiutare persone in isolamento e in difficoltà
Cronaca 16 Marzo 2020

Un cinese dona mascherine ai volontari della Croce rossa di Imola

Una bella sorpresa per il comitato di Imola della Croce rossa italiana. Una persona di nazionalità cinese ha regalato una confezione di mascherine ai volontari dell’Unità di strada.

«Venerdì sera eravamo impegnati nell”Unità di strada che porta cibo, bevande, coperte e assistenza nel nostro consueto giro di aiuto ai senzatetto – raccontano i volontari – quando ci ha affiancati un”auto. Chi era alla guida, un cinese che indossava una mascherina, ci ha fatto segno di fermarci. Lasciata l”auto davanti alla nostra con il motore acceso, è sceso e ci ha avvicinati. Con nostra grande sorpresa ci ha consegnato un pacchetto dicendoci “Un gesto di solidarietà”. Lo abbiamo aperto, conteneva una confezione di mascherine».

«Notizie di questo genere ci aiutano a credere che, visto che ciò che sta succedendo riguarda tutti, senza distinzione di etnia, questa situazione di emergenza possa unirci e far sì che tutti, italiani e non, agiamo in positivo per il bene comune – commenta Fabrizia Fiumi, presidente del comitato di Imola della Croce rossa –. Aiutateci ad aiutare. Il virus non ferma la solidarietà». (r.cr.)

Nella foto di Marco Isola/Isolapress, una immagine di repertorio dei volontari Cri Imola

Un cinese dona mascherine ai volontari della Croce rossa di Imola
Cronaca 21 Dicembre 2019

Natale all'insegna dello sport per Uisp e SportUp: domani il saggio del sincro, poi il 49° Santo Stefano dei ragazzi

Si avvicinano due appuntamenti molto importanti per il comitato territoriale di Imola e Faenza della Uisp e per SportUp.

Il primo in ordine di tempo è il Saggio di Natale del nuoto sincronizzato, in programma alla piscina comunale “Amedeo Ruggi” domani, alle 15.
«Abbiamo avviato una collaborazione attiva con la squadra Sincro di Ozzano, inserendo nuove istruttrice ed allenatrici – ricorda Dino Battilani, presidente del comitato territoriale di Imola e Faenza della Uisp –. L’entusiasmo e la collaborazione di tutti (allievi, staff e in particolar modo i genitori) è la prova tangibile che questa nuova opportunità ha rafforzato l’attività. Lo spirito di gruppo è fortissimo ed è veramente bello vivere queste emozioni».

Segue la quarantanovesima edizione del Santo Stefano dei ragazzi, il tradizionale appuntamento sportivo delle festività natalizie sotto l’Orologio, al palazzetto dello sport “Amedeo Ruggi”, giovedì 26 dicembre, ore 15.
Saranno protagonisti l’Accademia Kung Fu Imola, il Gamma Club Imola (danza), l’Imola Lacrosse, l’Imola Roller e Magic Imola (pattinaggio artistico a rotelle) e Takeshi (karate).
Senza dimenticare la Compagnia delle spugne del comitato di Imola della Croce Rossa Italiana, il presidio “Giudice Alberto Giacomelli” di Libera, e i campioni di pattinaggio artistico Arianna Ferrentino e Federico Calzolari (primi classificati europei 2019), Gaia Colucci e Marco Garelli (terzi classificati mondiali 2019), Margherita Zanni e Jacopo Campoli (primi classificati, categoria cadetti, europei 2019).
Presenta Paolino di Radio Bruno.
«Quando lo sport diventa spettacolo – commenta Battilani –. Da non perdere». (r.cr.)

Natale all'insegna dello sport per Uisp e SportUp: domani il saggio del sincro, poi il 49° Santo Stefano dei ragazzi
Cronaca 2 Dicembre 2019

“Natale zero pare' ancora più solidale con la cena della Vigilia per le persone bisognose e sole

Sarà un “Natale zero pare” ancora più solidale quello immaginato dall’associazione “App&Down” per quest’anno. La sera del 24 dicembre, infatti, si svolgerà una cena solidale gratuita dedicata alle persone in condizioni di difficoltà economica o sole. Un’dea che è subito piaciuta a monsignor Giovanni Mosciatti, vescovo di Imola, che ha assicurato la propria presenza durante la serata.

«Pensiamo che Natale sia una bella occasione per passare del tempo con i propri cari, ma può diventare un momento difficile per chi rimane solo – spiega Giuseppe Bianco, presidente dell’associazione –. Per questo motivo abbiamo pensato ad una serata da passare tutti assieme».

Alla cena si potrà partecipare esclusivamente ritirando un ticket presso Caritas, comitato di Imola della Croce rossa e fondazione Santa Caterina, che collaborano all’organizzazione e alla realizzazione della serata. (r.cr.)

Nella fotografia di Marco Isola/Isolapress, i rappresentanti dell”associazione, della Caritas diocesana, del comitato cittadino della Croce rossa e della fondazione Santa Caterina ricevuti dal vescovo

“Natale zero pare' ancora più solidale con la cena della Vigilia per le persone bisognose e sole

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast