Cronaca

Sempre più medicinesi sanno usare il defibrillatore grazie ai corsi di Comune e Croce Rossa

Sempre più medicinesi sanno usare il defibrillatore grazie ai corsi di Comune e Croce Rossa

Preparare sempre più persone affinché possano intervenire in caso di arresto cardiaco con l’uso di un defibrillatore, per coprire il territorio nella quotidianità e durante gli eventi ricreativi. È questo l’obiettivo dei corsi gratuiti di formazione sull’utilizzo del defibrillatore semiautomatico esterno (Dae) tenuti nel 2022 dalla Croce Rossa di Bologna e organizzati dal Comune di Medicina con il contributo della BCC Banca di Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese. In collaborazione con le associazioni, gli esercenti e le consulte territoriali sono stati formati 53 cittadini e commercianti, perché defibrillare entro 3-5 minuti dall’inizio dell’arresto cardiaco può portare la sopravvivenza fino al 50-70%.

I corsi gratuiti si inseriscono all’interno del Progetto Medicina Cardioprotetta, che attualmente conta 7 defibrillatori disponibili in aree pubbliche e prevede l’installazione di ulteriori 8 defibrillatori sempre accessibili da chiunque ne abbia bisogno nelle frazioni di Crocetta, Buda, Portonovo, Fiorentina, Fossatone e in altre zone del capoluogo.

«Fondamentale che ci siano più persone possibili capaci di utilizzarli in caso di necessità – ha dichiarato Marco Brini, Assessore alla Sicurezza e Protezione Civile. Ci tengo a ringraziare tutti i soggetti che hanno reso possibile lo svolgimento di questa iniziativa ed anche i cittadini che hanno deciso di investire parte del proprio tempo libero per mettersi al servizio della comunità». (r.cr.)

Foto di uno dei corsi per l’utilizzo corretto del defibrillatore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

SCARICA L’APP GRATUITA DI SABATO SERA

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook