Posts by tag: ozzano

Sport 18 Aprile 2021

Basket serie B, l’Andrea Costa ritrova la vittoria. Volata fatale ad Alba per la Sinermatic

Torna al successo l’Andrea Costa che, al Ruggi, regola 70-64 San Miniato. Sconfitta, invece, per la Sinermatic Ozzano, caduta in volata 80-78 ad Alba.

Imolesi, a differenza delle ultime uscite, capaci di tenere le redini del match per quasi tutti i 40’. I toscani provano la rimonta nel finale, ma nulla hanno potuto controllo la serata ispirata del capitano Preti (19 punti), Corcelli (15 punti) e Sgorbati (doppia doppia da 12 punti e 10 rimbalzi).

La squadra di coach Grandi perde un’altra partita in volata. Questa volta però contro una diretta concorrente per la salvezza diretta. Ad Alba, dopo un primo quarto giocato da protagonisti, i biancorossi hanno dovuto rincorrere fino alla fine, trascinati dal solito Bertocco (21 punti), Bedin (17 punti) e e Okiljevic (16 punti). Fatali gli ultimi secondi, con i piemontesi che, favoriti dall’imprecisione degli ospiti, hanno chiuso la sfida ai liberi.

Nel prossimo turno, in programma mercoledì 21 aprile, l’Andrea Costa sarà impegnata a Cecina (ore 20.30), mentre la Sinermatic ospiterà Rimini (alle 19). (da.be.)

Andrea Costa – San Miniato 70-64 (17-13; 34-26; 57-45)

Alba – Sinermatic 80-78 (21-22; 40-35; 66-57)

Foto dalla pagina Facebook dell’Andrea Costa

Basket serie B, l’Andrea Costa ritrova la vittoria. Volata fatale ad Alba per la Sinermatic
Cronaca 7 Aprile 2021

Mense scolastiche biologiche, all’Emilia-Romagna quasi 1,5 milioni di euro. Tra i destinatari anche Medicina e Ozzano

Biologico è la parola d’ordine nelle mense delle scuole della Regione. Per il terzo anno consecutivo, infatti, l’Emilia-Romagna si è aggiudicata aggiudica la quota più alta prevista dal Fondo per le mense scolastiche biologiche: 1 milione e 471mila euro di risorse su 5 milioni di euro complessivi. Tra le amministrazioni locali e le imprese destinatarie anche il Comune di Medicina (oltre 32mila euro) e la Solaris srl (69mila euro), stazione appaltante tra le altre del Comune di Ozzano

La Giunta regionale ha così approvato, con un provvedimento, la ripartizione dei fondi,  relativi al 2020, trasferiti dal ministero delle Politiche agricole, alimentari, forestali alle amministrazioni locali che offrono il servizio di refezione scolastica biologica. Si tratta di risorse che servono a coprire le maggiori spese sostenute per l’erogazione dei pasti bio senza aumentare il costo della refezione scolastica a carico delle famiglie.  Gli importi, che ammontano a 1 milione e 471mila euro corrispondenti a circa 8 milioni di pasti erogati nel 2020, sono calcolati in base al numero di beneficiari del servizio di ristorazione scolastica in ciascun ambito territoriale e relativi alle stazioni appaltanti che gestiscono le mense scolastiche biologiche, in possesso dei requisiti previsti dal decreto ministeriale. (da.be.)

Foto dal sito della Regione Emilia-Romagna

Mense scolastiche biologiche, all’Emilia-Romagna quasi 1,5 milioni di euro. Tra i destinatari anche Medicina e Ozzano
Sport 28 Marzo 2021

Basket serie B, doppio ko prima della sosta per Andrea Costa e Sinermatic Ozzano

Doppio ko prima della sosta pasquale per Andrea Costa, caduta in casa 92-86 contro Livorno, e Sinermatic Ozzano, battuta in volata 78-73 sul parquet di Omegna.

Biancorossi imolesi sempre costretti ad inseguire. Nell’ultimo quarto la tripla di Corcelli porta avanti i suoi a 4’ dalla sirena, ma Livorno si dimostra squadra solida ed esperta e rimette in piedi un match che in quel momento pendeva dalla parte dei padroni di casa. Miglior marcatore dell‘Andrea Costa, Jacopo Preti con 18 punti. 

Un’altra vittoria sfumata nel finale per i Flying Balls, avanti sul parquet dei piemontesi fino all’intervallo lungo. Nel secondo tempo Omegna spinge sull’acceleratore e scappa, Ozzano prova di restare a contatto, si porta a -2 a 20” dalla sirena finale ma è costretta a cedere alla precisione di Omegna ai liberi. Tra gli ozzanesi i migliori sono stati Bertocco, autore di una doppia doppia da 17 punti e 11 falli subiti, e Bedin (doppia doppia da 15 punti e 11 rimbalzi).

Nel prossimo turno, dopo la sosta pasquale, Sinermatic ed Andrea Costa si sfideranno nel derby al palazzetto di viale Due Giugno ad Ozzano (sabato 10 aprile, ore 18.30). (da.be.)

Andrea Costa-Livorno 86-92 (17-25; 34-43; 64-74)

Omegna-Sinermatic 78-73 (19-15; 33-35; 56-51)

Nella foto (photo by Susy dalla pagina Fb di Ozzano): la Sinermatic

Basket serie B, doppio ko prima della sosta per Andrea Costa e Sinermatic Ozzano
Sport 21 Marzo 2021

Basket serie B, parte con una sconfitta (di misura) la seconda fase di Andrea Costa e Sinermatic

Inizia con un ko la seconda fase per l’Andrea Costa che al palaRuggi scivola sulla sirena 92-91 contro Chiusi. Stesso destino per la Sinermatic Ozzano, sconfitta 90-88 a Cesena.

Imolesi costretti ad inseguire per tutto il match, prima di centrare la clamorosa rimonta nel finale di partita. A tradire la squadra di Moretti negli ultimi secondi gli errori dall’arco di Preti, Sgorbati e, sulla sirena, di Fultz. Miglior realizzatore Quaglia, autore di 18 punti.

Altra beffa, invece, per Ozzano che, contro l’ex tecnico della Vsv Tassinari, tiene le redini del match per quasi tutti i 40’. A poco più di due minuti dalla fine, però, Cesena mette il naso avanti, ma ci pensa Bertocco (33 punti) a rimettere le cose a posto per il +2 biancorosso. Nel finale la squadra di Grandi, però, litiga con il canestro e non segna più, così sono i romagnoli, con Dell’Agnello e Battisti a regalare il referto rosa a padroni di casa. 

Nel prossimo turno, in programma mercoledì 24 marzo, l’Andrea Costa sarà di scena a Piombino (ore 20.30), mentre la Sinermatic ospiterà Oleggio (alle 19). (da.be.)

Andrea Costa-Chiusi 91-92 (18-20; 39-47; 64-72)

Cesena-Sinermatic 90-88 (29-22; 46-46; 67-72)

Nella foto (Isolapress): timeout in casa Andrea Costa

Basket serie B, parte con una sconfitta (di misura) la seconda fase di Andrea Costa e Sinermatic
Cronaca 20 Marzo 2021

Rocco Siffredi «testimonial» di Zefhir, invitato a Ozzano a provare l’elicottero Curti

Rocco Siffredi «testimonial» d’eccezione per l’elicottero Zefhir di Curti. La notizia è  rimbalzata sui social dopo la trasmissione «Rocco late night: passione per il volo!», durante la quale il pornodivo, che ha il brevetto di volo, è stato invitato a salire sul primo elicottero al mondo dotato di paracadute, progettato e realizzato dall’azienda di Castel Bolognese. «Devo ammettere che ho saputo di questa iniziativa solo a cose fatte – commenta l’amministratore delegato, Alessandro Curti, che non nasconde la sua perplessità iniziale -. L’idea è stata di uno dei nostri piloti collaudatori, Filippo Fontemaggi, che ha fatto anche parte della pattuglia delle Frecce tricolori. Sapendo della passione di Siffredi, gli ha inviato una email ed è stato ricontattato. Così, ha colto l’occasione per invitarlo a Ozzano Emilia, dove abbiamo l’hangar della nostra società FlySafe, in cui teniamo gli elicotteri. Appena le restrizioni anti-Covid lo consentiranno, lo avremo nostro ospite». (lo.mi.) 

Ulteriori dettagli sul «sabato sera» del 18 marzo 

Nella foto: un frame della trasmissione «Rocco late night: passione per il volo!», con Siffredi e i piloti, ex Frecce tricolori, Filippo Barbero e Filippo Fontemaggi

Rocco Siffredi «testimonial» di Zefhir, invitato a Ozzano a provare l’elicottero Curti
Sport 17 Marzo 2021

Basket serie B, un Bertocco monumentale non basta alla Sinermatic. A Cesena Andrea Costa spazzata via

Niente da fare per la Sinermatic Ozzano, sconfitta 97-91 a Firenze dopo un supplementare. Ancora un ko netto, invece, per l’Andrea Costa che crolla 81-55 a Cesena. 

Flying che, dopo un avvio sottotono, si rimettono in carreggiata e ricuciscono lo strappo, trascinati da un Bertocco monumentale (39 punti). I biancorossi nel quarto parziale concludono la rimonta e mettono addirittura il naso avanti a due minuti dalla sirena, grazie ad un canestro dello stesso Bertocco. Una tripla di Firenze manda però il match all’overtime. Il supplementare si apre con un break importante dei toscani che di fatto chiude la sfida già dopo pochi minuti. 

A Cesena la squadra di Moretti, invece, è sempre costretta ad inseguire e non riesce mai a mettere in discussione un risultato già scritto fin dai primi minuti. I romagnoli, infatti, si dimostrano più forti ed in forma e si portano a casa i due punti con merito. Tra gli imolesi il migliore è Preti, autore di 10 punti.

Nel weekend scatterà la seconda fase, con entrambe le nostre squadre che scenderanno in campo domenica 21 marzo, palla a due alle 18. Andrea Costa ospiterà al Ruggi Chiusi, mentre la Sinermatic sarà di scena a Cesena (alle 19). (da.be.)

Cesena-Andrea Costa 81-55 (21-11; 41-27; 65-46)

Firenze-Sinermatic 97-91 dts (27-19; 54-45; 72-64; 86-86)

Nella foto (Isolapress): Bertocco della Sinermatic Ozzano

Basket serie B, un Bertocco monumentale non basta alla Sinermatic. A Cesena Andrea Costa spazzata via
Sport 14 Marzo 2021

Basket serie B, Sinermatic sfiora l’impresa contro Livorno. Oleggio troppo forte per l’Andrea Costa

Impresa sfiorata per la Sinermatic Ozzano che in casa cade 85-82 nel finale contro Livorno. Ko più netto anche per l’Andrea Costa che al palaRuggi si arrende 94-77 a Oleggio. 

La squadra di Moretti, nonostante un buon avvio, crolla nel secondo quarto. Di fatto dopo l’intervallo lungo il match non ha più nulla da dire. Troppo forte, infatti, Oleggio. Migliori, tra gli imolesi, Quaglia (14 punti) e Fultz (doppia doppia da 11 punti e 10 rimbalzi). La Sinermatic, al contrario, nonostante le tante assenze, dopo un primo quarto lasciato a Livorno, rimane davanti per gran parte del match, trascinata da Bertocco (doppia doppia da 20 punti e 10 rimbalzi), Folli (21 punti) e Galassi (21 (punti). Nel finale però due palle perse sanguinose spianano la strada agli ospiti verso il referto rosa.

Nel prossimo turno, in programma mercoledì 17 (alle 20.30) l’Andrea Costa sarà di scena a Cesena, mentre la Sinermatic giocherà sul parquet di Firenze. (da.be.)

Andrea Costa-Oleggio 77-94 (30-25; 43-58; 63-75)

Sinermatic-Livorno 82-87 (24-29; 45-45; 68-64)

Nella foto (Isolapress): Fultz

Basket serie B, Sinermatic sfiora l’impresa contro Livorno. Oleggio troppo forte per l’Andrea Costa
Cronaca 26 Febbraio 2021

Smog, troppo alti i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a lunedì 1 marzo compreso anche a Imola e Ozzano

Proseguiranno fino a lunedì 1 marzo compreso le misure emergenziali, adottate lo scorso 19 febbraio e già prorogate più volte fino alla giornata odierna, per abbassare i livelli molto alti di inquinamento rilevati dalle stazioni di monitoraggio di Arpae el territorio bolognese come in gran parte della regione. Le limitazioni riguardano, oltre a Bologna, anche Imola e Ozzano Emilia. (da.be.)

Smog, troppo alti i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a lunedì 1 marzo compreso anche a Imola e Ozzano
Cronaca 25 Febbraio 2021

Coronavirus, dal 27 febbraio anche Ozzano e i comuni della Città metropolitana in zona «arancione scuro»

Da sabato 27 febbraio, si estende a tutta la Città Metropolitana di Bologna, e quindi ai comuni che ne fanno parte compreso Ozzano Emilia, la zona «arancione scuro» in vigore da oggi a Imola e nel circondario. L’ordinanza, che arriverà domani a firma del presidente della Regione Stefano Bonaccini, rimarrà fino al 14 marzo. La decisione è stata presa oggi pomeriggio nella video-riunione fra tutti i sindaci della Città metropolitana di Bologna, insieme a Regione e Ausl di Bologna.

Le restrizioni introdotte sono le stesse previste dall’ordinanza (leggi qui) in vigore a Imola, nel circondario e nei quattro comuni della provincia di Ravenna, ovvero Bagnara di Romagna, Conselice, Massa Lombarda e Riolo Terme. (da.be.)

Nella foto: il presidente della Regione Stefano Bonaccini 

Coronavirus, dal 27 febbraio anche Ozzano e i comuni della Città metropolitana in zona «arancione scuro»
Cronaca 24 Febbraio 2021

Smog, non scendono i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a venerdì 26 febbraio compreso anche a Imola e Ozzano

Proseguiranno fino a venerdì 26 febbraio compreso le misure emergenziali, adottate lo scorso 19 febbraio e già prorogate più volte fino alla giornata odierna, per abbassare i livelli molto alti di inquinamento rilevati dalle stazioni di monitoraggio di Arpae el territorio bolognese come in gran parte della regione. Le limitazioni riguardano, oltre a Bologna, anche Imola e Ozzano Emilia. (da.be.)

Smog, non scendono i livelli di Pm10. Misure prorogate fino a venerdì 26 febbraio compreso anche a Imola e Ozzano

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA