Posts by tag: parchi

Cronaca 10 Agosto 2020

«Parchi nel cuore», tutte le iniziative dall’11 al 16 agosto

Entrati nella settimana di Ferragosto ecco il calendario delle proposte, da domani fino al 16 agosto, di «Parchi nel cuore», iniziativa promossa dall’Ente Parchi Emilia orientale.

Si inizia, come detto, domani con un evento al Parco storico di Monte Sole a Marzabotto, ma nei prossimi giorni non mancheranno appuntamenti anche ai Gessi Bolognesi e Calanchi dell”Abbadessa. Per tutto il programma completo clicca qui.

Foto tratta dal sito dell’Ente Parchi Emilia orientale

 

«Parchi nel cuore», tutte le iniziative dall’11 al 16 agosto
Cronaca 13 Giugno 2020

Coronavirus, da oggi riaperti i giochi nei parchi di Ozzano Emilia

Giochi riaperti nei parchi? Da oggi, sabato 13 giugno, a Ozzano Emilia si può. Dopo il lungo stop dovuto alle restrizioni per la pandemia da Covid-19, infatti, da questa mattina anche i più piccoli potranno di nuovo usufruire a pieno delle aree verdi cittadine e dei giochi nei parchi. «Ovviamente chiediamo la collaborazione dei genitori che saranno chiamati a vigilare sul corretto utilizzo dei giochi da parte dei propri figli – commenta il sindaco Lelli -, ma e” giusto, dopo tutte le riaperture che ci sono state in questi ultimi giorni, che anche i giochi nei parchi fossero di nuovo messi a disposizione dei bambini. Rimangono ovviamente alcune attenzioni sull”utilizzo delle strutture quali l”igienizzazione delle mani dei bambini, l”utilizzo della mascherina per i bambini di eta” superiore ai 6 anni e non più di due bambini per volta sullo stesso gioco per il rispetto delle quali chiediamo appunto la collaborazione dei genitori».

Le aree giochi interessate dal provvedimento sono: parco della Resistenza, parco Villa Maccaferri, parco Federica Barbieri e le aree verdi in località Noce e nelle frazioni di Mercatale, Osteria Nuova, Maggio e Ponte Rizzoli. Per quanto riguarda le regole da seguire per l”accesso ai giochi: igienizzare le mani dei bambini. Nelle aree giochi riaperte verrà posizionato, da parte dell”Amministrazione comunale, un prodotto igienizzante. Per i bambini di età superiore ai 6 anni e per tutti gli adulti accompagnatori è fatto obbligo dell”utilizzo di una mascherina che copra naso e bocca. E’ vietato formare assembramenti ed è consigliabile mantenere il distanziamento interpersonale di almeno 1 metro. I giochi possono essere utilizzati da un numero massimo di due bambini per volta e comunque solo nel caso sia possibile mantenere il distanziamento di 1 metro. (da.be.)

Foto presa dal sito web del Comune di Ozzano

Coronavirus, da oggi riaperti i giochi nei parchi di Ozzano Emilia
Sport 17 Maggio 2019

«Plogging nei parchi» a Osteria, mentre si corre si raccoglie pure la spazzatura

Domani, sabato 18 maggio, va in onda una novità: «Plogging nei parchi». Sarà una maratonina del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze. Arriva dalla Svezia ed è la nuova frontiera del fitness: si chiama «plogging» ed è l’unione di «jogging» e «plocka upp», che in svedese significa raccogliere.

Si tratta infatti di raccattare per strada la spazzatura mentre si è impegnati nella corsetta quotidiana o in una passeggiata nel verde. Basta munirsi di sacchetto e guanti protettivi e si è pronti a una sessione intensiva di esercizio fisico extra. Un modo ecologico per tenersi in forma, che fa stare bene noi e l’ambiente. Il ritrovo per le iscrizioni è alle ore 9 al centro civico di Osteria Grande, con partenza alle ore 9.30. (r.s.)

Nella foto: il gruppo del Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze davanti al municipio di Castel San Pietro

«Plogging nei parchi» a Osteria, mentre si corre si raccoglie pure la spazzatura
Cronaca 5 Settembre 2018

Giochi per i bambini e giochi d'acqua per il parco della Resistenza di Ozzano

Sono occorsi circa tre anni ma alla fine il parco della Resistenza di Ozzano si presenta rinnovato all”interno di un progetto che ha visto la partecipazione e la condivisione di cittadini grandi e piccoli e associazioni. Sabato 8 settembre alle ore 11 verrà inaugurata l”area giochi, attrezzata con nuove pavimentazioni e giochi d”acqua a sostituire la vecchia e fatiscente fontana.

L”idea, come detto, nasce nel 2015 all”interno del percorso partecipato Ozzano ti voglio bene che ha visto il coinvolgimento di cittadini, commercianti, Istituto comprensivo e associazioni. “Si trattava di un progetto di partecipazione e cittadinanza attiva portato avanti in un”ottica di condivisione, cura, abbellimento e riappropriazione degli spazi comuni quali  possono essere, appunto, parchi e aree giochi” spiega il sindaco Luca Lelli. Ad esempio, è stato organizzato anche un progetto didattico sui temi della Resistenza che ha visto il coinvolgimento dell”Anpi locale e di alcune classi della scuola media Panzacchi in un laboratorio di Urban knitting; i decori fatti a maglia e uncinetto hanno abbellito il parco della Resistenza in occasione delle celebrazioni per il 25 aprile. Da qui anche l”idea di mettere mano all”area giochi e alla fontana.

“L”Amministrazione comunale ha accolto la proposta – interviene l”assessore all”Ambiente Mariangela Corrado -, e si è iniziato, lo scorso anno, con la sistemazione, pulitura e riverniciatura del Monumento ai Caduti che si trova nel parco. Lavori che sono stati eseguiti da un gruppo di cittadini, famiglie, volontari e da una delegazione di militari della Caserma Gamberini. Quest”anno si è proceduto invece con la riqualificazione della fontana e dell”area circostante”. 

L”area è stata completamente rivista pur nel rispetto del vecchio disegno della vasca. Sono state utilizzate pavimentazioni colorate e creati dei giochi d”acqua. “L”intera area diventa così un grande gioco – prosegue il sindaco -, grazie alla presenza dell”acqua e di sedute in legno, all”avvicendarsi di pavimentazioni colorate e all”ondulazione della superficie che conduce a una duna semicircolare. Un ruolo importante lo riveste anche la nuova illuminazione, più curata ed efficace, tanto da connotare l”area come una zona pensata per i giochi dei più piccini. E” stato previsto anche l”inserimento di una piccola attrezzatura che simula una sorta di telefono senza fili”.

L”importo totale dei lavori è stato di circa 64.000 euro più Iva e comprensivo degli oneri di sicurezza. Ad eseguire il tutto la ditta AR Group Srl mentre l”architetto Elena Vincenzi dello Studio Vveg si è occupata di progetto e direzione lavori.

Nelle foto un particolare dei giochi d”acqua

Giochi per i bambini e giochi d'acqua per il parco della Resistenza di Ozzano
Sport 7 Aprile 2018

Caccia alla traccia speciale, bimbi dai 6 ai 10 anni ai «Gessi Bolognesi»

Domani al Parco dei Gessi Bolognesi e Calanchi dell’Abbadessa torna l’attività gratuita «Caccia alla traccia speciale», rivolta ai bambini dai 6 ai 10 anni. Attraverso un percorso facile si partirà per una escursione naturalistica guidata alla ricerca di «nuove tracce». Il ritrovo è alle ore 15 alla chiesa di Sant’Andrea, in via Sant’Andrea 34 a Ozzano Emilia (dalla via Emilia percorrere la strada Tolara di Sopra in direzione Settefonti, svoltando a destra in via del Florio e ancora a sinistra lungo la via Sant’Andrea). In caso di maltempo l’attività verrà svolta all’interno del centro visite di Villa Torre. Si raccomanda di indossare calzature tipo trekking e abbigliamento adeguato.

Per informazioni si può telefonare al numero 051-6254821 oppure mandare una mail a info.parcogessi@ enteparchi.bo.it (numero di posti limitato).

r.s.

Nella foto: il centro visite di Villa Torre

Caccia alla traccia speciale, bimbi dai 6 ai 10 anni ai «Gessi Bolognesi»

Cerca

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast