Sport

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»

Basket A2, seconda stagione all'Andrea Costa per Di Paolantonio: «Pensiamo alla salvezza, no paragoni con l’anno scorso»

Eccolo di nuovo e non è un’abitudine da queste parti. Per Emanuele Di Paolantonio comincia la seconda stagione alla guida dell’Andrea Costa e prima di lui (in serie A) questo era capitato solo a Demis Cavina, Maurizio Lasi, Federico Fucà e Gian Piero Ticchi (arrivato a tre), per non parlare dello storico quinquennio marchiato «Frank» Vitucci. Dopo aver chiuso la propria squadra a tempo di record, il tecnico teramano ora la può allenare al gran completo. Alle 18 di oggi, sabato 31 agosto, dopo una settimana di preparazione, la Naturelle si svelerà per la prima volta ai propri tifosi, affrontando al Ruggi l’Amadori Cesena di serie B.

E’ bello tornare in campo?

«Non vedevo l’ora di ricominciare. Il lavoro è stato lungo e abbiamo chiuso il roster una settimana prima del raduno. E’ tempo di tornare a sudare sul campo».

Per te cambia qualcosa rispetto a un anno fa?

«Adesso conosco la strada per arrivare al bar Renzo, per il resto cambia poco. Il campo è sempre quello, è cambiato il materiale a disposizione e ora col lavoro dobbiamo adattare il gruppo al gioco da fare».

Che squadra avrai in mano?

«Un complesso più giovane, che spero possa crescere e migliorare lungo la stagione. E’ un gruppo su cui si è ragionato e, mentre firmavamo i vari giocatori, pensavamo a come impiegarli».

L”articolo completo su «sabato sera» del 29 agosto.

Nella foto: coach Di Paolantonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast