Cronaca

Coronavirus, sanzionato un cacciatore uscito per andare ad addestrare i cani

Coronavirus, sanzionato un cacciatore uscito per andare ad addestrare i cani

Proseguono come ogni giorno i controlli delle forze dell”ordine per chi non rispetta il divieto di uscire di casa se non per motivi di lavoro, salute o necessità. Anche la polizia locale della Città metropolitana (ex provinciale), sebbene quella dei controlli non sia l”attività principale, dà una mano sulle strade periferiche. ieri, nella zona pedecollinare di Castel San Pietro, gli agenti hanno multato con 533,33 euro un cacciatore che aveva percorso 15 chilometri in macchina per andare ad addestrare i cani in un prato.

Dalla polizia locale del circondario imolese arriva, invece, una buona notizia: nessuna tra le 100 attività ed esercizi commerciali controllati ieri aveva violato le norme. Per contro, su 14 persone controllate, due circolavano in auto senza avere un giustificato motivo, una nel quartiere Zolino e l’altra in zona stazione. Per entrambi è così scattata la sanzione di 533,33 euro (sanzione base di 400 euro aumentata di un terzo perché il mancato rispetto delle misure è avvenuto mediante l”utilizzo di un veicolo). (gi.gi.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast