Cronaca

Coronavirus, nasce il Tavolo metropolitano per la sicurezza sul lavoro. L’onorevole Soverini: «Ripartire il più velocemente possibile»

Coronavirus, nasce il Tavolo metropolitano per la sicurezza sul lavoro. L’onorevole Soverini: «Ripartire il più velocemente possibile»

E’ stato attivato questa mattina il Tavolo metropolitano per la sicurezza sul lavoro promosso dalla Città metropolitana e dal Comune di Bologna. Si tratta della prima esperienza del genere a livello nazionale nata a seguito della situazione emergenziale di questo periodo allo scopo di promuovere e sostenere le imprese nella messa a norma di piani di sicurezza da Covid-19 sui posti di lavoro, anche al fine di assicurare il prima possibile la ripresa delle attività non appena le condizioni lo consentiranno. 

All’incontro, che si è svolto in videoconferenza presieduto dal vicesindaco metropolitano Fausto Tinti, hanno partecipato, tra gli altri, Francesca Puglisi (sottosegretario di Stato al Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali), Vincenzo Colla (assessore regionale allo Sviluppo economico e green economy, lavoro, formazione), il parlamentare Serse Soverini, i direttori o presidenti dell’Ausl di Imola, della Cna di Bologna e Imola, di Confartigianato Imprese Bologna metropolitana, di Confersecenti Bologna e Imola, di Ascom Bologna e Imola, di Legacoop Bologna e Imola, di Cia Bologna e Imola, di Coldiretti Bologna ed i Segretari di Cgil, Cisl, Uil. «L’obiettivo è quello di consentire alle imprese di ripartire il più velocemente possibile ma, contemporaneamente, assicurando la massima sicurezza possibile ai propri dipendenti – spiega l’onorevole Serse Soverini –. Più di qualsiasi altra cosa, è necessario garantire la semplificazione e la chiarezza delle procedure di riapertura e l’efficientamento del supporto alle imprese, a cominciare dalla fornitura delle mascherine. Diventa quindi fondamentale far fruttare queste settimane di attesa del via libera alla “fase 2” da parte del Governo per condividere e uniformare regole e protocolli di intervento. Non ci possiamo permettere il lusso di aspettare, dobbiamo anticipare i tempi. Questo tavolo di confronto dell’area metropolitana, condiviso fra le parti datoriali, le organizzazioni sindacali e le istituzioni, diventa più che mai significativo per Imola e il circondario. E il nostro territorio potrà vantarsi di avere fatto da apripista a livello regionale e nazionale».

 «Al lavoro in sicurezza» è lo slogan scelto con l’obiettivo di individuare, attraverso le competenze di tutti gli attori partecipanti, il percorso per arrivare ad una ripartenza del nostro sistema economico con i lavoratori in completa sicurezza velocizzando e semplificando l’iter delle regole e delle procedure, a beneficio del sistema delle imprese che ha bisogno di ripartire. Il Tavolo vuole quindi essere un ambito territoriale con funzioni operative, in collegamento con il Tavolo di coordinamento nazionale, e, come anticipato durante l’incontro dall’assessore Colla, riceverà un sostegno economico della Regione come progetto pilota. (da.be.)

Nella foto: l’onorevole Serse Soverini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast