Cronaca

Coronavirus, dalla Regione 98 mila euro per lo smart working nel Nuovo Circondario Imolese

Coronavirus, dalla Regione 98 mila euro per lo smart working nel Nuovo Circondario Imolese

La Regione Emilia-Romagna ha dato il via libera al finanziamento regionale dei primi progetti volti a sviluppare e consolidare lo smart working negli enti locali regionali. Al Nuovo Circondario Imolese saranno destinati 98.000 euro. Il progetto presentato dai sindaci del circondario il 3 aprile 2020 ha ottenuto il 70% del finanziamento dalla regione su un totale di 140.000 euro di costo complessivo.

«Il Covid 19 ha obbligato anche le pubbliche amministrazioni a cambiare le proprie modalità di lavoro. — spiega la consigliera regionale Francesca Marchetti — Per questo la Regione si è subito attivata nell’affrontare l’emergenza sanitaria e lavorativa e ha voluto nell”immediato, attraverso un bando aperto il 3 aprile scorso, garantire un contributo concreto e uno strumento efficace per consentire alle amministrazioni di essere al servizio dei cittadini in tempi di distanziamento sociale. Questa emergenza sicuramente cambierà il modello organizzativo e lavorativo delle pubbliche amministrazioni così come di altri settori, per questo come Regione riteniamo che sia un investimento che guarda al futuro, per essere pronti ad affrontare le sfide nell’interesse di lavoratori e cittadini». (da.be.)

Nella foto: la consigliera regionale Francesca Marchetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seguici su Facebook

ABBONATI AL SABATO SERA

Font Resize
Contrast