Cronaca

Coronavirus, a Castello è ripartito il servizio di trasporto per disabili e anziani

Coronavirus, a Castello è ripartito il servizio di trasporto per disabili e anziani

In questa fase 2 tanti servizi che erano stati sospesi nelle scorse settimana a causa dell’emergenza Coronavirus stanno pian piano ripartendo. Tra loro anche quello per il trasporto disabili e anziani organizzato dal Comune di Castel San Pietro e fornito grazie alla collaborazione dei volontari dell’associazione Tra.dis.an. Poiché il numero di volontari è limitato, il Comune invita le famiglie a utilizzare il servizio in modo responsabile e solo in caso di effettivo bisogno, in assenza di soluzioni alternative autonome.

Per prenotare un trasporto, telefonare nella settimana precedente alla data del trasporto stesso al numero dello Sportello Cittadino 051- 6954154.«Ringrazio i volontari di Tra.dis.an che, in collaborazione con l’Amministrazione comunale, offrono da anni un prezioso supporto a fasce particolarmente fragili della popolazione – sottolinea l’assessora al Welfare Giulia Naldi -. Inoltre nei mesi scorsi Tra.dis.an ha attivamente collaborato con il Coc-Centro Operativo Comunale di Protezione Civile e, anche durante il momento più difficile della pandemia, il servizio di trasporto è continuato per i casi più gravi come i dializzati. Ora il servizio riparte a regime ordinario, garantendo il rispetto delle norme di sicurezza sanitaria e di distanziamento interpersonale, per tutelare la salute di utenti e volontari». (da.be.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast