Cronaca

Saldo negativo per le imprese in Emilia-Romagna

Saldo negativo per le imprese in Emilia-Romagna

Calano del 49% le imprese iscritte alle Camere di commercio dell’Emilia-Romagna, nel confronto fra i bimestri marzo/aprile 2019 e 2020. Questo è il dato che emerge dall’analisi compiuta dal centro studi di Confartigianato Emilia-Romagna sui dati del primo trimestre 2020 rilevati da Movimprese.
Sono 1.215 le imprese artigiane in meno in Emilia-Romagna, contro un calo di 1.056 dello stesso trimestre del 2019. In diminuzione anche le iscrizioni: tra gennaio e marzo di quest’anno in Emilia-Romagna per l’artigianato si registrano 2.638 nuove aperture, 295 in meno rispetto all’anno precedente. (r.cr.)

Nella fotografia, la Camera di commercio di Bologna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast