Cronaca

Medicina ringrazia autorità e forze dell’ordine impegnate durante la «zona rossa». Presente anche il prefetto di Bologna Ferrandino

Medicina ringrazia autorità e forze dell’ordine impegnate durante la «zona rossa». Presente anche il prefetto di Bologna Ferrandino

Si è svolta oggi a Medicina la cerimonia di ringraziamento delle autorità militari e forze dell’ordine impegnate durante la «zona rossa» attiva nel capoluogo e nella frazione di Ganzanigo nel marzo scorso causa emergenza Coronavirus.

L’Amministrazione comunale ha ricevuto per l’occasione la visita del Prefetto di Bologna Dott.ssa Francesca Ferrandino. Cornice della cerimonia di ringraziamento il cortile interno del Palazzo comunale dove il discorso del sindaco Matteo Montanari ha dato avvio all’evento e ha ricordato le difficoltà di quei giorni. «Siamo riusciti ad affrontare questa sfida e ad uscirne al meglio perché ciascuno ha fatto al meglio la sua parte. In particolare, le Forze dell’Ordine con la loro presenza hanno garantito il rispetto delle numerose ordinanze nazionali e regionali. Inoltre la loro attività è stata numerose volte di supporto ai nostri cittadini, per le più svariate esigenze ed emergenza; dalle pensioni da ritirare, ai pc da consegnare agli studenti per la scuola on line».

Presenti i rappresentanti della polizia di Stato, dell’Arma dei carabinieri, della Guardia di Finanza, dell’Esercito e delle associazioni di volontariato presenti con la loro vicinanza e supporto a tutta la Comunità nel periodo di zona rossa di Medicina, come Protezione Civile, Croce Rossa, Associazione Nazionale Carabinieri e Vigili del Fuoco. (da.be.)

Foto dell’evento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast