Cronaca

A Castello e Medicina continui guasti alla rete idrica, i disagi dei cittadini e la replica di Hera

A Castello e Medicina continui guasti alla rete idrica, i disagi dei cittadini e la replica di Hera

Paese che vai, perdita d’acqua che trovi. A Castel San Pietro e Medicina nelle ultime settimane non sono certo mancati i disagi, più volte segnalati dai cittadini, dovuti all’assenza d’acqua dai rubinetti e relativi cantieri in strada del gestore della rete idrica (Hera) per riparare le condotte.

A Castello, ad esempio, negli ultimi giorni gli operai sono intervenuti più volte in via Caduti di Cefalonia, con corollario di rappezzi di asfalto. A Medicina, invece, un grosso guasto nel capoluogo, in via Battisti angolo via Resistenza, ha lasciato per diverse ore tante famiglie senz’acqua o quasi in attesa del ripristino.

Il gestore della rete idrica nei due comuni è Hera. L’abbiamo interpellato per capire le motivazioni di queste continue rotture. «La situazione nei due comuni rientra nella norma – dicono dalla multiutility -. Nel periodo estivo si osserva fisiologicamente un incremento di guasti nelle reti idriche. La causa principale delle rotture non è correlata alla vetustà, come a volte si è portati a pensare, quanto invece a indici di siccità del terreno, a variazioni di portata/pressione dovute all’aumento della domanda da parte dei clienti e alle caratteristiche del materiale delle condotte».

Ulteriori informazioni e l”elenco degli interventi in programma e in corso sulla rete idrica su «sabato sera» del 1° ottobre

Nella foto (d”archivio): intervento dei tecnici Hera su una condotta d”acqua

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

CAMPAGNA ABBONAMENTI 2020

Campagna Abbonamenti

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast