Cronaca

A Medicina un albero per ogni vittima del Covid, cerimonia con il presidente Bonaccini

A Medicina un albero per ogni vittima del Covid, cerimonia con il presidente Bonaccini

«Mettiamo radici…per non dimenticare». È questo il titolo della tre giorni (da oggi a domenica 11 ottobre) che il Comune di Medicina dedicherà alla memoria di tutte le persone scomparse durante l’emergenza Covid-19. Stasera alle 21 presso la chiesa di San Mamante in piazza Garibaldi si parte con il concerto della Cappella Musicale della Basilica di San Francesco di Ravenna a cura dell’associazione culturale Messa In Musica. A seguire, letture a cura di Chiara Tomesani e Lorenzo Monti (per prenotazioni online cliccate qui oppure chiamate al 351-8235516.)

Il clou ci sarà però domani alle ore 11.30 in via della Resistenza quando si svolgerà una cerimonia commemorativa in memoria di tutte le persone scomparse durante l’emergenza sanitaria, a cui parteciperà anche il presidente della Regione, Stefano Bonaccini. Si parte con l’esibizione della banda di Medicina, a cui seguirà lo scoprimento di una targa commemorativa e l’inaugurazione dell’area verde dove sono stati piantati 29 (come le vittime del Covid) tra meli, peri e prugni. Si conclude domenica 11 ottobre al parco di Villa Maria (via Saffi 102) con la santa messa e scoprimento di una targa a cura del circolo Mcl Villa Maria.

Per accedere alle celebrazioni sono obbligatorie la prenotazione (segreteria del sindaco tel. 051-6979283, oppure ufficio cultura tel. 051-6979229) e la mascherina. (r.cr.)

L’articolo completo su «sabato sera» dell’8 ottobre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast