Cronaca

Tari, emessa la seconda ed ultima rata 2020

Tari, emessa la seconda ed ultima rata 2020

È in consegna in questi giorni, anche a Imola, l’avviso di pagamento della seconda rata della Tari, la tassa che copre i costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani la cui gestione per il 2020 è stata affidata dal Comune a Hera, a copertura del periodo maggio-dicembre 2020, con scadenza prossimo 2 dicembre. 

Quest’anno, in considerazione della emergenza sanitaria, sono stati emessi due soli avvisi di pagamento della Tari: il primo avviso è scaduto in data 30 settembre, mentre quello in emissione consisterà nella seconda ed ultima rata del 2020, fatto salvo l’usuale conguaglio previsto al 30 giugno dell’anno successivo. Le tariffe nel 2020 non hanno subito alcun incremento.Inoltre, in questa rata sono riconosciute le riduzioni previste dalla delibera Arera 158/20 per le Utenze Non Domestiche che hanno avuto sospensione delle attività nel periodo di marzo e aprile causa lockdown. 

Dal 1° ottobre 2017, la L.225/16 prevede l’incasso diretto della Tari nel conto di tesoreria del Comune.  Non è pertanto più consentito il servizio di pagamento automatico della tassa con domiciliazione bancaria. L’unico metodo di pagamento consentito prevede l’utilizzo del modulo F24 precompilato per tutti. Il modulo sarà unito all’avviso di pagamento e potrà essere pagato presso un qualsiasi sportello bancario o postale, oltre che in via telematica direttamente o mediante gli intermediari abilitati per i titolari di Partita Iva. (da.be.)

1 Comment

  • il servizio della discarica è vergognoso vi sono sempre file interminabili, i cassonetti della indifferenziata hanno una buchetta troppo piccola inoltre bisognerebbe pulirli più spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook