Sport

Calcio serie C, l’Imolese attende l’Arezzo. Mister Cevoli: «Temo solo la… ruggine»

Calcio serie C, l’Imolese attende l’Arezzo. Mister Cevoli: «Temo solo la… ruggine»

Dove eravamo rimasti? La domanda ci offre l’opportunità di tornare a parlare di calcio giocato e non ancora di fari che non si sono accesi o di partite rinviate per Covid. Ragioni che hanno costretto l’Imolese a non scendere in campo per due settimane, nelle quali ha subìto uno 0-3 a tavolino dal Sudtirol (la società ha comunque fatto ricorso) e saltato la sfida di Legnago, che era in programma domenica, e che verrà recuperata mercoledì 16 dicembre alle ore 15. «Questa lunga sosta non può averci fatto bene – ha detto l’allenatore Roberto Cevoli – perché in settimana ci si prepara sempre in funzione di giocare la domenica e, se non succede per due volte di seguito, si rischia di perdere il ritmo partita. E non solo, perché viene meno anche quell’abitudine alla concen- trazione, che è alla base della prestazione».

Nelle ultime quattro partite i rossoblù hanno conquistato un punto. L’occasione per invertire la rotta capiterà questa sera contro l’Arezzo (stadio Romeo Galli, fischio di inizio alle ore 20.45), che è in fondo alla classifica. Una partita da non sbagliare assolutamente.

«L’Arezzo deve recuperare diversi incontri, quindi la sua attuale classifica non deve influenzarci. O peggio, illuderci che sia facile vincere. Affrontiamo una compagine che è partita in ritardo e male, ma che ha già cambiato molto rispetto all’inizio. Intanto l’allenatore, prendendo l’esperto Andrea Camplone. E poi ha acquistato parecchi giocatori, come il difensore Cherubin e il centravanti Pesenti, tanto per citarne due. In più ha un tale Alessio Cerci. Quella dell’Arezzo è una società ambiziosa e con grandi potenzialità, che sta spendendo molto. Quindi ci attende un avversario tutt’altro che allo sbando, e che ha fame di punti. Ma anche noi abbiamo bisogno di farne. Prevedo una sfida aperta». (a.d.p.)

I convocati dell’Imolese.

Portieri. Nannetti, Rossi, Siano. Difensori. Angeli, Boccardi, Carini, Cerretti, Della Giovanna, Ingrosso, Mele, Pilati, Rinaldi, Rondanini, Tonetto. Centrocampisti. Alboni, D’Alena, Lombardi, Masala, Provenzano, Torrasi. Attaccanti. Morachioli, Polidori, Sall, Stanco, Ventola.

Ulteriori approfondimenti su «sabato sera» del 26 novembre.

Nella foto (Isolapress): Roberto Cevoli all’ingresso degli spogliatoi del Romeo Galli domenica 15 novembre, in attesa che l’arbitro decidesse di non far giocare il match
col Sudtirol

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast