Cronaca

In isolamento perché positivo al Covid-19 «evade» per andare a fare shopping, denunciato

In isolamento perché positivo al Covid-19 «evade» per andare a fare shopping, denunciato

Ieri pomeriggio un 26enne è stato denunciato dai carabinieri perché, nonostante l’isolamento fiduciario causa positività al Covid-19, era uscito da casa per andare a fare shopping al centro commerciale «Leonardo» di Imola. Fortunatamente, la voglia del giovane di recarsi in un luogo pubblico per fare acquisti di Natale è stata interrotta in tempo dai militari che lo hanno intercettato a bordo di un autobus di linea proveniente da un comune dell’appennino sopra Imola.

Ad avvisare i carabinieri un collega fuori servizio, il quale era venuto a conoscenza che il giovane era «evaso» dalla sua abitazione, violando il provvedimento sanitario cui era stato sottoposto. Dopo aver localizzato l’autobus di linea che stava trasportando il ragazzo, i militari hanno telefonato all’autista, informandolo dell’accaduto e invitandolo a interrompere il servizio senza creare panico tra gli altri passeggeri che stavano viaggiando.

Intercettato dagli agenti dell’Arma a 4 km di distanza dal centro commerciale, il giovane è stato invitato a scendere dal mezzo e a salire su un’ambulanza del 118 che, scortata dai militari, ha trasportato il passeggero nuovamente a casa dove dovrà restarci fino al termine dell’isolamento previsto dall’autorità sanitaria. (da.be.)

Foto concessa dai carabinieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast