Cronaca

Il Consiglio comunale di Imola approva il Dup, il commento della capogruppo del Pd Francesca Degli Esposti

Il Consiglio comunale di Imola approva il Dup, il commento della capogruppo del Pd Francesca Degli Esposti

«Il documento unico di programmazione (Dup) approvato dal consiglio comunale di Imola crediamo rappresenti un’ottima base per il lavoro e l’indirizzo politico dei prossimi anni. In quanto fissa quei pilastri che che disegnano una città a misura dei nostri cittadini, dove al centro vi sono diritto alla salute, sviluppo economico, relazioni con gli enti sovraordinati». A dirlo è la capogruppo Pd Francesca Degli Esposti dopo l’approvazione del Dup del Comune di Imola presentato ieri.

«Abbiamo letto, analizzato e studiato tutti gli emendamenti proposti e dato il giusto valore a tutte le proposte che sono state fatte, perchè crediamo molto nel valore del consiglio comunale e non ci permetteremmo mai di sminuire quello che il lavoro dei nostri colleghi, per quanto di opposizione. — ha spiegato Degli Esposti —  Non possiamo però sostenere proposte che vanno completamente contro a quello che sosteniamo convintamente. C’è chi ci chiede di togliere le iniziative nelle scuole per la promozione della cultura di genere, di togliere la realizzazione di progetti dedicati all’accoglienza e al coinvolgimento attivo dei migranti. C’è chi propone di togliere il punto riguardante l’istituzione della casa della salute, punto su cui noi invece crediamo molto. Abbiamo poi emendamenti che di fatto vanno a dettagliare, riscrivere con altre parole, ricopiare cose che di fatto sono già presenti nelle linee programmatiche o nelle 100 azioni, dall’inserimento di nuovi corsi di laurea, al potenziamento della scuola Vassura Baroncini, dalla promozione di eventi musicali, alla creazione di luoghi per i giovani e la riqualificazione del parco dell’osservanza, l’illuminazione led nelle strade. Abbiamo letto emendamenti sul garantire l’autonomia della nostra azienda sanitaria, cosa che nuovamente ribadisco non essere in discussione, tant’è che non necessita di una ulteriore specifica perchè per noi è un punto fondante. Su questo gruppo di emendamenti, ringraziamo i consiglieri che li hanno proposti, siamo felici che condividano con noi molti punti sulla città, ma non siamo disponibili ad approvare cose che di fatto già sono presenti nel documento e sono state copiate senza apportare alcun valore aggiunto».

Tra gli emendamenti condivisi invece Degli Esposti aggiunge: «Condividiamo la valorizzazione della società di promozione turistica IF, una migliore fruizione dello IAT, l’educazione civica nelle scuole per il rispetto tra donne e uomini e alla legalità, la realizzazione dell’area camper, l’ampliamento della rete della protezione civile. Siamo d’accordo sull’incentivare lo sviluppo sul territorio di nuove discipline sportive per soggetti diversamente abili, sulla sensibilizzazione dei cittadini a raccogliere denunce e istanze, sulla riattivazione dell’osservatorio dei dati sul mondo del lavoro e infine, sull’introduzione dei nuovi corsi formativi come corsi di qualifica meccanica». (da.be.)

Nella foto: la capogruppo del Pd Francesca Degli Esposti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

scuola
nidi

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast