Cronaca

«PuliAmo Dozza», quattro giornate sulla salvaguardia dell‘ambiente e la lotta all’abbandono di rifiuti

«PuliAmo Dozza», quattro giornate sulla salvaguardia dell‘ambiente e la lotta all’abbandono di rifiuti

Prenderà il via sabato 20 febbraio l’iniziativa «PuliAmo Dozza», organizzata dal Comune di Dozza con la collaborazione del CGam (Corpo Guardie Ambientali Metropolitane), con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sul tema della salvaguardia dell’ambiente e della limitazione della dispersione dei rifiuti. L’evento prevede anche altre tre giornate (sabato 27 febbraio, sabato 13 e sabato 20 marzo) durante le quali volontari provvederanno alla pulizia da rifiuti abbandonati di fossi, strade anche di campagna, parchi ed eventualmente piazze del territorio. «Siamo molto contenti di questa iniziativa – commenta il sindaco Luca Albertazzi – che ben si colloca nelle politiche ambientale già assunte dall’Amministrazione Comunale. E’ infatti nostra intenzione trattare questa tematica a tutto tondo, considerando ogni aspetto che impatta appunto sull’ambiente. L’apporto dei volontari, dei cittadini e del Corpo delle Gambe è fondamentale per avviare iniziative come questa. La nostra Comunità ha dimostrato di essere virtuosa e sensibile sulle tematiche ambientali e vogliamo lavorare ancora di più questo aspetto per ottenere benefici per tutti»

L’attività di pulizia verrà effettuata dai volontari iscritti nell’Albo Comunale che daranno disponibilità, dai volontari del Cgam ma è aperta a tutti i cittadini che vogliono partecipare. «PuliAmo Dozza» si inserisce a pieno titolo nelle iniziative assunte a livello locale nell’ambito della tutela ambientale e la speranza degli organizzatori è che non sia un evento estemporaneo ma diventi permanente tutti gli anni, coinvolgendo anche le scuole. 

Per aderire occorre contattare il coordinatore Loris Salmi (347-7418116). Se maggiorenni e non iscritti all’albo, per motivi assicurativi, è necessario aver effettuato, prima delle giornate indicate, l’iscrizione, per la quale si può fare riferimento all’ufficio segreteria del Comune. Il Comune provvederà alla fornitura di strumenti e mezzi per effettuare la pulizia. (da.be.)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast