Sport

Andrea Costa, parla il dirigente responsabile Sofia Conti: «Domenicali verso l’addio? Sostituirlo non sarà facile»

Andrea Costa, parla il dirigente responsabile Sofia Conti: «Domenicali verso l’addio? Sostituirlo non sarà facile»

Nessuno, nella storia dell’Andrea Costa, aveva ricoperto un ruolo di primaria importanza come quello di dirigente responsabile e direttore organizzativo a 28 anni. Sofia Conti lo è diventata in questa stagione di grandi cambiamenti e difficoltà economiche mai sopite. «In via Valeriani sto sotto pressione, perché ho ereditato il ruolo da gente come Alex Petrilli e Tommaso Bergamini, bravissimi nello svolgere questo compito. Non sarà facile stare al loro livello. Il 90% del week-end e del tempo libero lo dedico all’Andrea Costa. Sono soddisfatta di quello che faccio e spero che il gioco ne valga la candela. La passione è grande, ma un domani vorrei guardarmi indietro e dire: ne è valsa la pena».

È vero che a fine stagione Domenicali abbandonerà l’Andrea Costa?

«So che è stanco, per problemi personali, ma se lasciasse non sarà facile sostituirlo. Però sono certa che questo club non lo abbandonerà completamente. Vicino a lui poi si sono creati alcuni punti fermi, tra i quali Maria Anna Barraco è la più esperta. Se Domenicali cedesse le sue quote ad uno alle prime armi, servirebbe un amministratore delegato che mandi avanti il club e tenga a posto i conti».. (p.p.)

L’intervista su «sabato sera» dell’11 febbraio.

Nella foto (Isolapress): Sofia Conti, Gianpiero Domenicali e Samuele Bracciale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast