Cronaca

Stucchi e storie di politica, l’ex sede Dc di Imola è in vendita

Stucchi e storie di politica, l’ex sede Dc di Imola è in vendita

Se quei muri potessero parlare, chissà quante storie avrebbero da raccontare. I muri di cui parliamo sono quelli dell’ex storica sede della Democrazia Cristiana di via Selice 123 a Imola, messa in vendita dalla proprietà, la società Immobilgest Selice Srl, poco prima di Natale. L’annuncio è pubblico e si può trovare anche sul web, nel sito della società immobiliare Cogi di via Lasie, una delle due agenzie (insieme a Tempocasa) cui è affidato il mandato a vendere.

Oggetto della vendita sono cinque vani al primo piano (il piano «nobile», recita l’annuncio), con i servizi (bagno, antibagno, disimpegni e un ripostiglio) dell’edificio settecentesco situato appunto in via Selice, di fronte a via Mentana. In tutto poco più di 250 metri quadrati alle porte del centro storico, con «ampi saloni, decorati da stucchi e pitture dei secoli XVIII e XIX», messi sul mercato ad una cifra di circa 220 mila euro. In quei locali sono state scritte molte pagine della storia politica imolese, prima sotto le insegne della Democrazia Cristiana (e un grande scudo crociato campeggia ancora sul pavimento di una delle stanze), poi del Partito Popolare italiano, della Margherita (nata nel 2002 dalla fusione tra il Ppi e l’Asinello di Romano Prodi) e infine, dal 2008, come sede del Circolo Selice del Partito Democratico, di cui la Margherita fu fondatrice insieme ai Democratici di Sinistra. (mi.ta.)

Approfondimenti su «sabato sera» del 18 febbraio.

Nella foto: l’esterno del palazzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

Seguici su Facebook

Font Resize
Contrast