Economia

Bio-On andrà all’asta a breve, attese diverse manifestazioni di interesse

Bio-On andrà all’asta a breve, attese diverse manifestazioni di interesse

Si è svolto ieri il Tavolo metropolitano di salvaguardia sull’azienda di bioplastiche Bio-On Spa, fallita nel dicembre 2019, e Bio-On plants Srl, a cui fa capo lo stabilimento produttivo di Gaiana, inaugurato nell’estate 2018.

L’incontro, chiesto dalla Regione Emilia Romagna e dalla Città metropolitana di Bologna per fare chiarezza sulla situazione delle due aziende, si è concluso con l’obiettivo di «arrivare nel più breve tempo possibile – spiega la Regione – a un bando d’asta in grado di portare da un lato a un’acquisizione di stampo industriale e dall’altro a dare una risposta sul piano sociale, con una proposta di soluzione per tutta la forza lavoro».

Al tavolo si è inoltre discusso della continuità degli ammortizzatori sociali per i lavoratori. «Riteniamo – ha dichiarato l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Vincenzo Colla – che il lavoro dei curatori possa permettere di arrivare in breve tempo a una soluzione concreta, e abbiamo motivo di pens are che possano esserci diverse manifestazioni d”interesse». (lo.mi.) 

Nella foto: lo stabilimento produttivo di Bio-On a Gaiana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

ABBONATI AL SABATO SERA

nidi

Seguici su Facebook